Il termoscanner di Arezzo

Saima, la nota azienda aretina specializzata nella costruzione di sistemi di sicurezza, ha ideato il prototipo di un misuratore della temperatura corporea con il frontale di un simpatico elefantino, denominato ” Baby Thermal Scanner “, che nella situazione di emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, potrebbe essere adottato dalle scuole alla ripresa dell’attività per controllare l’ingresso dei bambini, degli insegnanti e del personale scolastico.

Sarà sufficiente porsi davanti al sensore collocato nella proboscide, perché si accenda l’occhio dell’elefantino di verde o di rosso, a seconda che la temperatura sia inferiore o superiore a 37,5  gradi e sia permesso o no di accedere alle aule per seguire le lezioni.

Al momento non è dato sapere se ci saranno scuole che si doteranno di questo strumento, visto anche il suo costo non proprio modesto, ma, se esso avrà successo, i responsabili dell’azienda hanno manifestato l’intenzione di proporlo nelle forme e con la figura di altri animali quali giraffe o scimmiette.

L’Ortica suggerisce la figura di un asino, magari con le ali che si illuminano – quella sinistra di colore verde e quella destra di colore rosso: il successo sarebbe assicurato e, male che vada, le ordinazioni da parte di Coingas, di Estra e del Comune di Arezzo non mancherebbero.

 

Etrusco
Aretino doc, la mia grande aspirazione era quella di diventare giornalista ed invece ho fatto per più di 40 anni tutt'altra professione. In gioventù' ho scritto articoli per giornali umoristici universitari del tipo La Bombarda ed Il Pungiglione ed, in seguito, dopo la laurea, sono stato nello staff di televisioni e radio private aretine. Sono da sempre appassionato di sport, che ho praticato sia a livello semiprofessionistico, sia dilettantistico. Sono un innamorato della Giostra del Saracino, nella quale per alcuni anni ho avuto un certo ruolo. A chi mi dice che ho un brutto carattere, perché troppo polemico, rispondo come diceva il Presidente Pertini che " soltanto chi ha carattere, ha un brutto carattere ". Ho fatto tante cose in vita mia e spero che questa non sia l'ultima.=

LASCIA UNA RISPOSTA