Assemblea al Ministero dell’Inferno

Oggi riunione infernale nel salone nero del Ministero dell’Inferno, grande festa, diavoli in abito da sera e diavolesse vestite di lame’.

L’ambiente è fortemente equivoco, tutti fanno un chiasso infernale.
All’improvviso il silenzio e subito dopo tutta l’assemblea prorompe in una solenne pernacchia:
entra il Ministro, che, commosso da questa accoglienza, comincia a sputare addosso a tutti per dimostrare la sua gratitudine e poi, collegato in diretta via satellite con TeleSatana, Rete Oltretomba, La 49 e Canale Inferi svolge la sua relazione:

“L’argomento di oggi è l’esame dei risultati delle elezioni europee e di quelle amministrative Italiane.

Per le prime dico subito che non sono soddisfatto, perché, pur avendo registrato un avanzamento in Italia, Francia e Gran Bretagna, non abbiamo ottenuto il risultato sperato, che ci possa consentire di disgregare l’Unione Europea e di porre fine all’Euro, così come ci hanno chiesto i nostri soci azionisti di maggioranza Putin e Trump.

Dobbiamo impegnarci di più in futuro nel cercare nuove inimicizie, se vogliamo che ci sbattano fuori dall’Europa a calci nel sedere.

Quanto alle elezioni amministrative in Italia, direi che i risultati hanno dato ragione alla nostra politica e le cose stanno andando a gonfie vele, al contrario degli Italiani, per i quali, invece, stanno andando a gonfie…mele: corruzione, clientelismo, economia a picco, aumento del debito pubblico, della disoccupazione, della povertà, dello spaccio di droghe, della criminalità, omicidi e femminicidi.

Vedo che molti di voi si interessano dello spread: questa è stata una delle nostre più grandi vittorie e la dimostrazione della nostra immensa potenza.

Dobbiamo proseguire su questa strada fino a farlo arrivare almeno a 500 !

È con voi, quindi, che io concludo questo sermone, gridando a squarciagola: ” Prima a fondo gli Italiani ! “

A queste parole i diavoli esultano dalla contentezza e un gruppo di loro si mette a cantare ” Bella ciaone “, poi tutti passano a riscuotere il dividendo degli utili di 49milioni e si recano al buffet, dove viene servito pane e Nutella in abbondanza.

Arrivederci alla prossima Assemblea.

Etrusco
Aretino doc, la mia grande aspirazione era quella di diventare giornalista ed invece ho fatto per più di 40 anni tutt'altra professione. In gioventù' ho scritto articoli per giornali umoristici universitari del tipo La Bombarda ed Il Pungiglione ed, in seguito, dopo la laurea, sono stato nello staff di televisioni e radio private aretine. Sono da sempre appassionato di sport, che ho praticato sia a livello semiprofessionistico, sia dilettantistico. Sono un innamorato della Giostra del Saracino, nella quale per alcuni anni ho avuto un certo ruolo. A chi mi dice che ho un brutto carattere, perché troppo polemico, rispondo come diceva il Presidente Pertini che " soltanto chi ha carattere, ha un brutto carattere ". Ho fatto tante cose in vita mia e spero che questa non sia l'ultima.=

LASCIA UNA RISPOSTA