Agosto vivace con il ciclismo in provincia di Arezzo

Seconda parte di agosto scoppiettante per il ciclismo in provincia di Arezzo.

Domenica 21 agosto il Giro del Casentino, classica di antichissime tradizioni e prestigio, con partenza e arrivo a Corsalone e alto livello tecnico per la 105 edizione.

Il 30 agosto il Circuito di Cesa giunto alla 99′ edizione, un’altra corsa fra le più vecchie d’Italia e in mezzo domenica 28 agosto il memorial Daniele Tortoli a Montalto per Elite e Under 23 che ricorda un ottimo tecnico di ciclismo scomparso nel 2013 a soli 58 anni. L’organizzazione è del Gs Montalto col contributo importantissimo di Ittedi e Petroli Firenze.

Alta qualità di partenti con quasi tutte le migliori formazioni italiane a cominciare da Zalf Fior e Colpack ma anche Qhubeka, General Store, Mastromarco Nibali, Petroli Firenze, Maltinti, l’aretina Rosini diretta da Chioccioli e ben quattro squadre straniere, con la significativa presenza della Nazionale dell’Ucraina, , il Cycling Team Svizzera, la squadra del Principato di Monaco e la Zappi britannica.

Il via verrà dato alle 13,30, partenza da Montalto, poi Pieve a Presciano, Badia Agnano. Bucine, Montalto, Vitereta, Latereto, Montalto, poi Levane, Ponte Leonardo, La Querce, Montalto, Vitereta, Latereto, Montalto da ripetere tre volte, mentre l’ultima tornata, dopo Vitereta ci sarà il muro dei Macelli a soli 7 Km dall’arrivo che sarà a Montalto dopo aver superato l’ascesa di Ponte Romito. Un percorso senza salite lunghe ma con continui strappi e lungo 172 chilometri.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA