Arezzo, le notizie di oggi: 14 Agosto

Covid-19, altro contagiato da Corfù

La situazione dalle ore 14 del giorno 13 agosto alle ore 14 del giorno 14 agosto relativa alla diffusione del COVID evidenzia 1 nuovo caso nella provincia di Arezzo.
Si tratta di un ragazzo di 19 anni, il cui Comune di sorveglianza è Arezzo.
Di rientro da Corfù, asintomatico, è in isolamento domiciliare.
Il Dipartimento di Prevenzione continua a sviluppare l’attività di tracciamento dei contatti stretti e questo ha consentito di evidenziarne 2 per il caso di Arezzo che sono stati già posti in isolamento e sottoposti a tampone di cui si è in attesa dei risultati.

Le tre T per fronteggiare la ripresa Covid: tampone, tracciamento e trattamento
I numeri e le azioni della Asl.

La foto: quasi tutti giovani, soprattutto del 2001, senza o con sintomi lievi, in contatto non solo con amici e compagni di vacanze ma anche con genitori e nonni. “La pericolosità di questa ripresa Covid – commenta il Direttore generale, Antonio D’Urso – va valutata soprattutto pensando ai contatti di questi giovani con parenti anziani e quindi maggiormente a rischio”.
L’azione: “la nostra si articola essenzialmente su tre T e cioè tampone, tracciamento e trattamento. C’è poi la fondamentale azione dei cittadini e in modo particolare dei giovani.
E’ comprensibile, al termine della scuola e del lock down e in piena estate, la voglia di divertimento.Continua a leggere

Foiano della Chiana: Rapina ballerina, carabinieri individuano e denunciano trentaduenne

I Carabinieri della Compagnia di Cortona hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di un trentaduenne albanese, residente ad Arezzo, presunto autore del reato di rapita, reato perpetrato in danno di una ragazza originaria della Repubblica Dominicana.Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA