Quando la trippa è finita

La passerella mediatica di Gamurrini si è “illuminata” in questi giorni con l’annuncio dell’installazione di 179 punti luce con tecnologia a led e le 29 nuove telecamere di sicurezza posizionate in zona Pionta.

Nessuno discute l’utilità e la messa a punto dei dispositivi, per carità, però per ogni luce pare che il Comune debba sempre creare un ombra.

L’ombra in questione è il rifacimento dei marciapiedi e delle luci in via Mochi e in via Benvenuti, a cui  non è seguita la prevista ripavimentazione del manto stradale.

 

Pare che la ditta incaricata non abbia più il denaro a disposizione per finire il lavoro, ergo la strada è piena di buche, avvallamenti, pezzi di asfalto staccati, creando disagio per i residenti in zona (dalle parti delle Cattive Abitudini, per intenderci),

Residenti che ci hanno segnalato questa vicenda e che sono arrabbiati, perchè oltre a autoincensare quello che hanno fatto, gli amministratori dovrebbero dedicarsi a nche a quello che non viene concluso.

La trippa è finita, andata tutta nelle luci, e per le strade dissestate non è rimasto nulla.

LASCIA UNA RISPOSTA