17.4 C
Comune di Arezzo
mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeCronacaPecorelli, la Corte d'Appello approva l'estradizione in Albania

Pecorelli, la Corte d’Appello approva l’estradizione in Albania

La Corte d'Appello di Perugia ha accolto la richiesta di estradizione di Davide Pecorelli, condannato in Albania a quattro anni di reclusione.
La difesa mette in dubbio le condizioni detentive e si prepara a ricorrere in Cassazione

-

Gli avvocati difensori chiedono approfondimenti istruttori e annunciano ricorso in Cassazione

La Corte d’Appello di Perugia ha approvato la richiesta di estradizione di Davide Pecorelli in Albania.
L’imprenditore ed ex arbitro 49enne, di Selci Lama in Valtiberina, destinatario di un mandato di arresto internazionale emesso dal Tribunale di Scutari, è stato recentemente condannato a quattro anni di reclusione per truffa aggravata, profanazione di tombe, intralcio alla giustizia, distruzione della proprietà tramite incendio e attraversamento illecito della frontiera.

La difesa di Pecorelli, rappresentata dagli avvocati Massimo Brazzi e Andrea Castori, ha richiesto un approfondimento istruttorio per verificare se le condizioni detentive in Albania rispettino il divieto di trattamenti inumani e degradanti, che potrebbe impedire l’esecuzione dell’estradizione.
I legali hanno inoltre annunciato che presenteranno ricorso per Cassazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Redazione
Redazionehttps://www.lortica.it/
L'Ortica: Notizie pungenti, d'intrattenimento e cronache locali. Le ultimissime notizie, ma anche critiche e punture, senza peli sulla lingua.

Sostieni L'Ortica

Un gesto per coltivare l'informazione libera e di qualità.
Sostenere l'Ortica significa dare valore al giornalismo indipendente, alla ricerca della verità e alla voce della società.
Con una donazione annuale, puoi contribuire concretamente al nostro impegno nel fornire notizie senza condizionamenti.
Ogni piccolo sostegno conta: unisciti a noi nella nostra missione per un'informazione libera e imparziale.
Grazie per il tuo sostegno prezioso.
Dona con Paypal

Dello stesso autore

- Advertisment -