26.8 C
Comune di Arezzo
domenica, Luglio 7, 2024
HomeAttualitàLa Regione Toscana sostiene 15 musei della provincia di Arezzo

La Regione Toscana sostiene 15 musei della provincia di Arezzo

La Regione Toscana ha assegnato contributi significativi a 15 musei della provincia di Arezzo, sostenendo così la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale locale.
Scopri i dettagli dei finanziamenti e l'importanza di queste istituzioni per il territorio

-

La provincia di Arezzo si distingue per la ricchezza e la varietà del suo patrimonio museale, un elemento di grande importanza culturale e turistica per l’intera regione.
Tra i 109 musei di rilevanza regionale che hanno ricevuto il sostegno della Regione Toscana per l’anno 2024, ben 15 si trovano nella provincia di Arezzo, con contributi significativi che ne sostengono l’attività e la valorizzazione.

Ecco l’elenco dettagliato dei musei aretini che hanno beneficiato dei contributi regionali, insieme alle rispettive somme ricevute:

  • Museo dell’Accademia etrusca e della città di Cortona, contributo di 13.317 euro;
  • Piccolo Museo del diario – Fondazione Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, contributo di 12.771;
  • MUMEC Museo dei mezzi di comunicazione di Arezzo, contributo di 12.728;
  • Museo casa Masaccio centro per l’Arte Contemporanea, contributo di 11.639;
  • Museo Civico Piero della Francesca a Sansepolcro, contributo di 11.570;
  • Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni Valdarno, contributo di 11.422;
  • Museo della Battaglia e di Anghiari, contributo di 11.309;
  • Museo Paleontologico di Montevarchi – Accedemia Valdarnese del Poggio, contributo di 10.957;
  • Musei civici Madonna del Parto di Monterchi, contributo di 10.726;
  • MINE Museo delle miniere e del territorio a Cavriglia, contributo di 10.606;
  • Il Cassero per la scultura italiana dell’800 e del ‘900 a Montevarchi, contributo di 10.577;
  • Museo Archeologico del Casentino P. Albertoni a Bibbiena, contributo di 9.815;
  • Museo delle Terre Nuove a San Giovanni Valdarno, contributo di 9.386;
  • Museo Venturino Venturi a Loro Ciuffenna, contributo di 8.264;
  • Museo Orodautore – Fondazione Guido d’Arezzo, contributo di 8.197.

Questi contributi sono fondamentali per il mantenimento e lo sviluppo delle attività museali, consentendo la conservazione del patrimonio culturale, la promozione di iniziative educative e la realizzazione di nuove esposizioni. La graduatoria completa per i contributi 2024, relativa ai due bandi riservati ai musei di rilevanza e ai Sistemi museali, è disponibile sul sito della Regione Toscana.

L’attenzione della Regione Toscana verso i musei di rilevanza regionale evidenzia l’importanza di queste istituzioni come custodi della memoria storica e culturale del territorio, nonché come poli di attrazione turistica e di crescita culturale per la comunità.

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Redazione
Redazionehttps://www.lortica.it/
L'Ortica: Notizie pungenti, d'intrattenimento e cronache locali. Le ultimissime notizie, ma anche critiche e punture, senza peli sulla lingua.

Sostieni L'Ortica

Un gesto per coltivare l'informazione libera e di qualità.
Sostenere l'Ortica significa dare valore al giornalismo indipendente, alla ricerca della verità e alla voce della società.
Con una donazione annuale, puoi contribuire concretamente al nostro impegno nel fornire notizie senza condizionamenti.
Ogni piccolo sostegno conta: unisciti a noi nella nostra missione per un'informazione libera e imparziale.
Grazie per il tuo sostegno prezioso.
Dona con Paypal

Dello stesso autore

- Advertisment -