21.5 C
Comune di Arezzo
lunedì, Luglio 8, 2024
HomeCronacaInchiesta appalti rifiuti: indagati due manager di Sei Toscana

Inchiesta appalti rifiuti: indagati due manager di Sei Toscana

Inchiesta appalti rifiuti: Due manager di Sei Toscana sotto accusa. Presunte irregolarità legate a favoritismi e scambi illeciti. Azienda e indagati collaborano con le autorità

-

Nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza di Reggio Emilia su presunti favoritismi legati agli appalti, due manager di Sei Toscana sono tra gli indagati.
Enrico Benedetti, presidente di Esa Spa, è stato posto agli arresti domiciliari nell’operazione denominata Leonida.
Le indagini hanno evidenziato presunte irregolarità nelle commesse pubbliche assegnate direttamente e in modo presunto illecito all’azienda reggiana, principalmente nei servizi richiesti da municipalizzate operanti in Toscana, Veneto e Lombardia.

L’azienda e le 10 persone coinvolte (delle quali, 5 soggetti privati collegati a un’azienda reggiana e 5 pubblici ufficiali inseriti nelle tre aziende a partecipazione pubblica) convinte di aver sempre agito nel rispetto delle leggi, si sono prontamente messe a disposizione degli organi investigativi.
Sei Toscana ha dichiarato che l’indagine non influisce sull’ordinaria conduzione delle sue attività né sulla qualità dei servizi offerti ai cittadini.

Le accuse mosse dalle Fiamme Gialle includono corruzione e sfruttamento della prostituzione.
Tra i presunti favori offerti in cambio di lavori, figurano escort di lusso, bottiglie di champagne, pernottamenti in hotel, cene sontuose, buoni carburante e biglietti per partite di calcio.
La situazione resta sotto l’attenzione delle autorità giudiziarie mentre si attendono ulteriori sviluppi delle indagini.

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Redazione
Redazionehttps://www.lortica.it/
L'Ortica: Notizie pungenti, d'intrattenimento e cronache locali. Le ultimissime notizie, ma anche critiche e punture, senza peli sulla lingua.

Sostieni L'Ortica

Un gesto per coltivare l'informazione libera e di qualità.
Sostenere l'Ortica significa dare valore al giornalismo indipendente, alla ricerca della verità e alla voce della società.
Con una donazione annuale, puoi contribuire concretamente al nostro impegno nel fornire notizie senza condizionamenti.
Ogni piccolo sostegno conta: unisciti a noi nella nostra missione per un'informazione libera e imparziale.
Grazie per il tuo sostegno prezioso.
Dona con Paypal

Dello stesso autore

- Advertisment -