Primo giorno di scuola scivoloso per la maestra

A volte capita di scivolare su una buccia di banana, ma stavolta abbiamo paura che la maestrina Valentina sia scivolata sull’Ortica, che punge, prude e fa anche un po’ malino.

Parliamo di Valentina Vaccari, figlia d’arte, che si è lanciata in politica tra le file del PD in aiuto del candidato Luciano Ralli.
Peccato che questa mattina la nostra maestra si sia un attimo distratta, dimenticando le regole della privacy, delle deontologia professionale o anche solo del buon senso, facendosi fotografare (da chi poi?) in classe, da “qualcuno”, in mezzo ai banchi pieni di BAMBINI e postando il tutto su fb con una bella scritta in conclusione: votate il PD e votate Ralli.

Dopo esser stata “tanata”, Valentina ha in fretta e furia cancellato il post, ma il dado era tratto e la tempesta social scatenata.

A questo punto non ci resta che porre un milione di domande (scriveremo solo per prime per esigenze di sintesi, le altre potete immaginarle voi): si possono usare gli alunni per fare campagna elettorale?

I genitori lo sanno?
Il Preside lo sa (e nel caso: cosa ne pensa)?
Il candidato Ralli è d’accordo?
Chi ha fatto le foto e perché era in classe?

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

3 COMMENTI

  1. Sinceramente molto allarmante che chi si riempie la bocca di scuola e fa addirittura la maestra non conosca le basi del diritto in materia di privacy. Ma chi candida il PD? I dilettanti allo sbaraglio? Ahhh ma ora capisco: Vaccari amico del Vescovo e del Cardinale. Allora si, ora capisco perché l’hanno candidata. Non per quello che sa fare ma per il cognome che porta. Viva l’Italia allora.

  2. Se la foto è quella del vostro articolo non mi sembra che si veda il viso dei bambini, che la Vs testata stia facendo una polemica sul nulla, chiudendo gli occhi di fronte ai veri problemi della nostra città?
    Forse dipende dalla lista che vi sta pagando per fare campagna elettorale?
    Pensavo che l’ortica fosse una testata libera evidentemente mi sbagliavo

  3. Infatti come dice Gab i volti non si vedono, la privacy è pienamente rispettata. Polemica non sterile e non inutile ma alquanto strumentale ad una fazione che non è il PD.

LASCIA UNA RISPOSTA