Una proposta per sport e Giostra del Saracino: le Quartieriadi

(dalla pagina Facebook di Roberto Verdelli)

Osservando nel corso degli anni le attività sportive e ludiche collaterali ai Quartieri della Giostra del Saracino, si nota come esse vengono svolte perlopiu singolarmente, come, ad esempio, le gare podistiche o ciclistiche di Porta Santo Spirito oppure il Torneo di tennis per i soci di Porta Sant’Andrea o, ancora, le camminate a piedi o in bicicletta organizzate da Porta Crucifera e da Porta del Foro, mentre molto più rare sono, invece, quelle che coinvolgono insieme tutti i Quartieri, come, sempre per fare un esempio, la Corsa del Saracino (peraltro, da loro non direttamente organizzata) e il Torneo di Calcetto.

Da qui nasce l’idea di dare vita ad una manifestazione, che riunisca, sotto l’unica cabina di regia e con il coordinamento dell’Amministrazione Comunale, tutte queste fino ad oggi sporadiche attività extra Giostra, magari estendendole a quante piu possibile discipline sportive praticate nella nostra Città e diverse da quelle sopra ricordate, quali, sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, il basket, la pallavolo, il nuoto, la scherma e così via.

E la vorremmo istituzionalizzare con il nome di “Le Quartieriadi”, coniugando con questo termine Sport e Giostra del Saracino, dandole una cadenza annuale e prevedendo per ogni gara, sia individuale, che a squadre, l’assegnazione di punteggi ed una classifica finale che determini il Quartiere vincitore.

Si potrebbero anche organizzare, a latere degli aspetti prettamente sportivi e con il pensiero rivolto alle fasce d’età dei più piccoli, degli anziani e delle persone con problemi di mobilità, alcuni giochi da tavolo, come il biliardino, la dama, gli scacchi, gare di briscola, di quiz sulla Giostra del Saracino o su altri argomenti di cultura generale e gare di enigmistica, che prevedano anch’essi l’attribuzione di punteggi validi per la classifica finale, in modo che tutti possano sentirsi partecipi e fieri di poter contribuire al successo del rispettivo Quartiere.
Un’idea ed una proposta che fa parte del programma del candidato a Sindaco di Arezzo MARCO DONATI
Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA