Spacciatore di cocaina inseguito e arrestato

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Arezzo allertati che nei pressi di via Romana fosse in corso da diverso tempo un’attività di spaccio di droghe, avviano una serie di appostamenti per individuare lo spacciatore.

La notte scorsa il soggetto, un uomo di origini albanesi, del 1987, pregiudicato per reati specifici, è individuato nei pressi della sua abitazione in via Romana; alla vista dei militari, si dà alla fuga cerca anche di disfarsi della droga in suo possesso, buttandola sotto un’auto in sosta lungo la strada.

I militari dopo un breve inseguimento prima con l’auto di servizio e poi a piedi, riescono a bloccarlo qualche centinaio di metri più avanti.

L’uomo aveva addossi circa 370 grammi di cocaina, suddivisa in sette involucri, ovviamente gli è sequestrata.

La successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo consente di recuperare un modico quantitativo di marijuana, un bilancino di precisione e circa 1.500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio.

I successivi approfondimenti permettono di accertare che l’uomo è in Italia illegalmente essendo stato espulso dal territorio nazionale nel 2018.

L’arrestato è ora ristretto alla casa circondariale di Arezzo.

Dovrà rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e di rientro dello straniero nel territorio nazionale senza autorizzazione.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA