Segnali di fumo dalle mense scolastiche cosa bolle nella pentola della super mensa – VIDEO

In un paese dove oramai tutti si dividono, si accapigliano, si scontrano, pensavamo che almeno sul cibo ci fosse condivisione.
Mangiare insieme è socialità, allegria, felicità.

Non avevamo fatto i conti con una burocrazia arcigna ed un buon senso latitante che possono far mangiare da sola una bimba perché si porta il pasto da casa e non usufruisce di quello della mensa.

Ma se gli adulti possono scontrarsi a loro piacimento, senza entrare nel merito della questione super-mensa o cucine interne alle scuole, disputa aspra tra l’assessore Tanti e il comitato dei genitori, non è giusto mettere in mezzo i bambini che devono crescere in pace, in armonia e in serenità.

Perché i bambini, come dimostra la storia di Emy raccontata dalla mamma Katia in questo video, possono darci delle lezioni di stile e di umanità.

Emy ha scritto una letterina al Sindaco di Arezzo che vale più di mille discussioni tra adulti.  La lettera di Emy

Ecco il video, da Arezzo, della vicenda di Katia e della sua bimba

Luciano Petrai
Di professione “curioso”, ha attraversato negli anni ’80 le speranze ecologiste collaborando attivamente con gli Amici della Terra – Italia. Ha cavalcato le delusioni politiche e sociali attraverso una buona dose di auto-ironia e di sarcasmo. Attualmente fa parte della redazione del periodico “Essere” ed esprime note e lazzi in una frequentata pagina facebook ( che usa soprattutto per cuccare). Ed ora l’esperienza ne “L’ortica” per continuare a pungere divertendosi.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA