22.4 C
Comune di Arezzo
martedì, Luglio 9, 2024
HomeProvocazioni I politici denunciano Sanremo per averli messi in secondo piano

I politici denunciano Sanremo per averli messi in secondo piano

-

Le ultime polemiche che interessano gli italiani non riguardano più gli extra-comunitari o la flax tax ma per il rischio della canzone di Meta e Moro “Non mi avete fatto niente” di essere eliminata per la ripetizione di un ritornello di un brano del 2016.

Ma come- ha esclamato Berlusconi- io sono venti anni che ripeto sempre lo stesso ritornello e sono ancora qua!

Salvini replica: escludete Moro che dal nome non sembra di razza bianca e Meta è di origine albanese e viene a rubare il lavoro agli italiani.
E se andrò al governo prima Sanremo agli italiani!

Renzi invece è incazzato perché avrebbe voluto la Boschi al posto della Hunzicher ed essere lui ad essere baciato in diretta durante la trasmissione.

Una settimana drammatica dove i politici per non essere esclusi dai media, le cazzate le cantano, visto che anche Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, nonostante la scissione dai Pooh, un po’ come D’Alema e Bersani continuano ad esibirsi.

Ora si tratta di premiare la mummia più mummia e la gara spietata è sicuramente tra Claudio Baglioni e Silvio Berlusconi.

“Non mi avete fatto niente” è il titolo della canzone di Meta e Moro.

Ma non è vero, tutti quanti ci avete proprio rotto i coglioni!

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Luciano Petrai
Luciano Petrai
Di professione “curioso”, ha attraversato negli anni ’80 le speranze ecologiste collaborando attivamente con gli Amici della Terra – Italia. Ha cavalcato le delusioni politiche e sociali attraverso una buona dose di auto-ironia e di sarcasmo. Attualmente fa parte della redazione del periodico “Essere” ed esprime note e lazzi in una frequentata pagina facebook . Ed ora l’esperienza ne “L’ortica” per continuare a pungere divertendosi.

Sostieni L'Ortica

Un gesto per coltivare l'informazione libera e di qualità.
Sostenere l'Ortica significa dare valore al giornalismo indipendente, alla ricerca della verità e alla voce della società.
Con una donazione annuale, puoi contribuire concretamente al nostro impegno nel fornire notizie senza condizionamenti.
Ogni piccolo sostegno conta: unisciti a noi nella nostra missione per un'informazione libera e imparziale.
Grazie per il tuo sostegno prezioso.
Dona con Paypal

Dello stesso autore

- Advertisment -