Paesi senza identità

 Nel recente consiglio comunale tra le varie mozioni si è anche discusso di Indicatore, ma del problema più importante della frazione, a parte qualche chiacchiera, nessuna citazione e quindi nessuna soluzione ad oggi.

Indicatore, così come Patrignone, sono una vera anomalia, un rebus toponomastico, ovvero le strade non hanno nome, nessun nome.

Come è possibile ?
Immaginate i postini, i corrieri, ma soprattutto eventuali mezzi di soccorso come le ambulanze o i vigili del fuoco, che per trovare un civico si devono muovere come in un labirinto di Zona A, Zona B, Zona C, Zona D, Zona E.
Un delirio assurdo.

Riesce davvero difficile capire come questa situazione si sia protratta negli anni e non vi sia stata una risoluzione più semplice che mai, ovvero dare un nome alle strade.

Invitiamo l’amministrazione a provvedere in tempi rapidi, agire in modo veloce e pratico, invece di discutere di cose a volte irrilevanti e secondarie, come è accaduto anche in questo ultimo consiglio comunale.

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

LASCIA UNA RISPOSTA