21 C
Comune di Arezzo
giovedì, Maggio 23, 2024
HomeSport10° Edizione di “Play Pride”: torneo di volley inclusivo ad Arezzo

10° Edizione di “Play Pride”: torneo di volley inclusivo ad Arezzo

Il 25 maggio, la palestra Mecenate di Arezzo ospiterà la 10° edizione di “PLAY PRIDE - lo sport per i diritti”, il torneo di volley inclusivo organizzato da Chimera Arcobaleno Arcigay Arezzo e UISP Comitato Territoriale Arezzo, che unisce sport e lotta contro le discriminazioni

-

Sabato 25 maggio, la città di Arezzo ospiterà la 10° edizione di “PLAY PRIDE – lo sport per i diritti”, un evento che celebra l’inclusione e la lotta contro i pregiudizi e le discriminazioni basati su identità e orientamenti sessuali, attraverso il potere dello sport.

L’iniziativa è promossa da Chimera Arcobaleno Arcigay Arezzo in collaborazione con il UISP Comitato Territoriale Arezzo e si svolgerà presso la palestra Mecenate.

Un Torneo per Tutti
Dalle ore 10 fino a sera, la palestra Mecenate vedrà la partecipazione di 12 squadre amatoriali che si sfideranno in un torneo di pallavolo misto. In questo evento, genere, identità di genere, orientamento affettivo o età non rappresentano barriere, ma piuttosto un’opportunità per promuovere l’uguaglianza e l’inclusione. Quasi 100 partecipanti prenderanno parte al torneo, con squadre provenienti non solo dalla provincia di Arezzo, ma anche da Firenze, Siena e dall’Umbria.

Inclusione e Partecipazione
Il “PLAY PRIDE” non è solo un torneo di pallavolo, ma un vero e proprio simbolo di inclusione. L’evento accoglie con particolare calore persone trans* e non-binary, che spesso trovano difficoltà a partecipare a competizioni sportive ufficiali. Questo spazio sicuro permette a tutti i partecipanti di esprimersi liberamente e di godere del piacere dello sport senza timore di discriminazioni.

Supporto e Informazione
Durante tutta la giornata, i volontari e le volontarie dell’associazione Chimera Arcobaleno saranno presenti con materiale informativo e gadget. Questo supporto è fondamentale per sensibilizzare i partecipanti e il pubblico sui temi dell’inclusione e dei diritti LGBTI+, contribuendo a creare un ambiente più consapevole e accogliente.

Conclusione
La 10° edizione di “PLAY PRIDE – lo sport per i diritti” rappresenta un’importante occasione per celebrare lo sport come strumento di inclusione sociale e lotta alle discriminazioni. L’evento non solo promuove la partecipazione sportiva, ma anche l’uguaglianza e il rispetto per tutte le persone, indipendentemente dalla loro identità o orientamento. Appuntamento quindi a sabato 25 maggio presso la palestra Mecenate di Arezzo per una giornata all’insegna dello sport e dei diritti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Redazione
Redazionehttps://www.lortica.it/
L'Ortica: Notizie pungenti, d'intrattenimento e cronache locali. Le ultimissime notizie, ma anche critiche e punture, senza peli sulla lingua.

Sostieni L'Ortica

Un gesto per coltivare l'informazione libera e di qualità.
Sostenere l'Ortica significa dare valore al giornalismo indipendente, alla ricerca della verità e alla voce della società.
Con una donazione annuale, puoi contribuire concretamente al nostro impegno nel fornire notizie senza condizionamenti.
Ogni piccolo sostegno conta: unisciti a noi nella nostra missione per un'informazione libera e imparziale.
Grazie per il tuo sostegno prezioso.
Dona con Paypal

Dello stesso autore

- Advertisment -