18.5 C
Comune di Arezzo
sabato, Marzo 30, 2024
HomeAttualità“Tripworld” è la migliore idea d'impresa 2023 di Arezzo

“Tripworld” è la migliore idea d’impresa 2023 di Arezzo

L’intelligenza artificiale al servizio del turismo personalizzato

-

Ideata da un team di studentesse aretine di 17 anni
Saranno affiancate per portare avanti la loro proposta imprenditorialeAssegnate altre 4 menzioni per concorrere ai trofei regionali EYE

Tripworld è la migliore idea d’impresa 2023 di Arezzo: a ottenere il Trofeo EYE è un gruppo di studentesse 17 enni aretine dell’istituto superiore Buonarroti-Fossombroni.
Lucrezia Centrodi Del Pianta, Zamira Kasami, Asia Milani, Sara Nser, Giada Papini, Benedetta Piccini, Livia Tapalaga e Aurora Zito hanno presentato di fronte a una giuria di esperti la loro proposta: si tratta di una app per creare pacchetti turistici personalizzati con l’Intelligenza Artificiale

Si è concluso così il percorso di EYE Ethics & Young Entrepreneurs, promosso da Artes Lab APS con il contributo del Comune di Arezzo e di Fondazione CR Firenze e alla sinergia con il Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Toscana Sud.

Gli studenti degli istituti statali di istruzione superiore Buonarroti-Fossombroni e Galileo Galilei hanno incontrato imprenditori ed esperti del settore per scoprire le basi e i segreti della nascita di un’impresa di successo. Poi hanno sviluppato la loro idea d’impresa durante un lab di ideazione di impresa svoltosi nei locali del Polo di Formazione delle Economie Immateriali in Via Pellicceria e le migliori sono approdate alla giornata finale con presentazione, come i veri imprenditori, di fronte a una giuria di esperti.

Tripworld è stata giudicata l’idea più innovativa, concreta e realizzabile. Oltre al Trofeo Migliore Idea d’Impresa EYE Arezzo 2023, il team di inprenditrici in erba ha anche la possibilità di approfondire il proprio progetto insieme a una rete di imprenditori, professionisti, formatori e istituzioni per provare a svilupparlo.

Ha ottenuto anche la menzione speciale del Trofeo EYE Social, registrando il maggior numero di “like” nel mondo virtuale.

Attribuite anche altre 3 menzioni speciali: chi le ha conquistate, concorrerà  all’assegnazione dei relativi trofei regionali, da contendersi con i progetti selezionati nelle stesse categorie dagli studenti di Prato, Firenze e Pistoia.

La menzione per il Trofeo Mentor assegnato dai mentor del progetto è andata a GREEN ISLAND Macchinari intelligenti per lo smaltimento dei rifiuti presentata da Joudia Alahiane, Martina Bambini, Irene Donati, Angela Giametta, Dorina Hysenaj, Ginevra Innocenti, Eleonora Polverini e Aurora Proietti (istituto Buonarroti Fossombroni)
La menzione per il Trofeo AlumnEYE assegnato dagli studenti delle scorse edizioni di EYE è stata conferita a VESP Abbigliamento streetwear giovanile di alta qualità e accessibile di Liviu Balescu, Riccardo Fazzuoli, Davide Ficai, Cristian Mata, Thomas Mezzetti, Luca Naccarato, Xulinuo Pan e Matteo Tacconi (team misto degli istituti Buonarroti Fossombroni e Galilei)

Assegnata anche la menzione speciale per concorrere a livello toscano al premio Coleliwork turismo ed economia sostenibile a cui è associata una borsa di studio di 1.000 euro. È andata a #ATLANTIS App per condividere itinerari tra turisti di Yuri Bellomo, Dominik Kaminski, Valentina Marconi e Margherita Pisano (team misto degli istituti Buonarroti Fossombroni e Galilei)

La giuria di imprenditori ed esperti era composta da Gianmarco Barluzzi, imprenditore digitale di Taak, Giacomo Cretella, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana Sud, Matteo Forconi, Vicepresidente Artes Lab, Carlo Municchi, Vicepresidente GGI Confindustria Toscana Sud, Maria Claudia Sanarelli, Vicepresidente GGI Confindustria Toscana Sud e Luca Taddei, Direttore di EYE.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ufficio stampa
Ufficio stampa
Comunicati stampa, Sport, Amministrazioni, Associazioni, Politici di Arezzo e provincia

Sostieni L'Ortica

Un gesto per coltivare l'informazione libera e di qualità.
Sostenere l'Ortica significa dare valore al giornalismo indipendente, alla ricerca della verità e alla voce della società.
Con una donazione annuale, puoi contribuire concretamente al nostro impegno nel fornire notizie senza condizionamenti.
Ogni piccolo sostegno conta: unisciti a noi nella nostra missione per un'informazione libera e imparziale.
Grazie per il tuo sostegno prezioso.
Dona con Paypal

Dello stesso autore

- Advertisment -