31.2 C
Comune di Arezzo
mercoledì, Luglio 10, 2024

Gianfranceso Gamurrini (1835 – 1923)

-

Gianfranceso Gamurrini
(1835 – 1923)

Gianfrancesco Gamurrini, archeologo tra i maggiori nell’Italia della seconda metà dell’ 800, nel 1859 pubblicò un fondamentale studio sulle ceramiche aretine di età romana.

Fu poi Direttore del Museo Archeologico di Firenze, da cui nel 1876 passò alla Direzione Generale delle Antichità del Ministero per la Pubblica Istruzione.
Nel 1880 fu nominato Direttore del Commissariato della Conservazione dei Monumenti della Toscana e degli scavi dell’Etruria e, quindi, Direttore della Carta Archeologica dell’Etruria. Accademico dei Lincei scrisse ancora di Storia dell’Arte, Numismatica, Epigrafia etrusca e latina, Agiografia e si dilettò pure di poesia.
Direttore per oltre 50 anni della Biblioteca della Fraternita dei Laici ( poi confluita nella Biblioteca della città di Arezzo), nel 1883, qui scoprì, pubblicandola interamente nel 1887, la copia medievale di un manoscritto del IV sec. d. C., la “Peregrinatio Egeriae”, basilare per la conoscenza della Chiesa Cristiana antica, della Terrasanta e, in particolare, del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Redazione
Redazionehttps://www.lortica.it/
L'Ortica: Notizie pungenti, d'intrattenimento e cronache locali. Le ultimissime notizie, ma anche critiche e punture, senza peli sulla lingua.

Sostieni L'Ortica

Un gesto per coltivare l'informazione libera e di qualità.
Sostenere l'Ortica significa dare valore al giornalismo indipendente, alla ricerca della verità e alla voce della società.
Con una donazione annuale, puoi contribuire concretamente al nostro impegno nel fornire notizie senza condizionamenti.
Ogni piccolo sostegno conta: unisciti a noi nella nostra missione per un'informazione libera e imparziale.
Grazie per il tuo sostegno prezioso.
Dona con Paypal

Dello stesso autore

- Advertisment -