Separati nella culla: il Presidente del Consiglio Comunale d’Arezzo e Batman

Batman (originariamente noto come The Bat-Man in italiano “l’uomo pipistrello“) è un supereroe pubblicato dalla DC Comics.
Fece il suo esordio nel maggio 1939 nel numero 27 della rivista Detective Comics, ed è diventato una delle icone più importanti del fumetto supereroico.
Soprannominato Il giustiziere o Il cavaliere oscuro, in Italia il personaggio è stato presentato in passato coi molteplici nomi di Pipistrello, Ala d’Acciaio, Il Fantasma e l’Aquilotto.

Il Presidente del Consiglio Comunale d’Arezzo (originariamente noto come Il Matt-Man in aretino “Alessioooo, oh Alessiooooo, scusa Alessioooooo…Mattesiniiiiiiiiiiii ce senti?”)
E’ una superpersonalità istituzionale pubblicato nel sito l’@retina.
Fece il esordio a fine giugno 2015 con un rimasto famoso numero della nuova maggioranza di centrodestra, cioè con l’affossamento di un altro pretendente di Fratelli d’Italia mentre lui è di Forza Italia, ed è diventato una delle icone più importanti dell’attuale Consiliatura supereroica.

Batman è l’identità segreta di Bruce Wayne, ricchissimo uomo d’affari, che decide di intraprendere una personale guerra contro l’ingiustizia indossando un costume, con un ampio MANTELLO e una maschera per INCUTERE AUTORITA’ negli avversari.

Alessio Mattesini è l’identità segreta del Presidente del Consiglio Comunale, stimatissimo e affermatissimo professionista cittadino, che decide di intraprendere una convergente con il sindaco gestione dell’Aula indossando un look da politico veterano, con un ampio MANTELLO, che solitamente porta appeso alla spalliera della sua poltrona, e una maschera di terzietà per INCUTERE IMPARZIALITA’ agli altri consiglieri comunali.

IL MANTO E’ APPUNTO CIO’ CHE UNISCE QUESTI DUE SEPARATI NELLA CULLA.

Separati nella culla: Lucia Tanti e Kim Jong-un

CONDIVIDI
PrecedenteFascistoni militaristi della nostra cittadina
SuccessivoIl comune analfabeta fa un figurone con gli espositori
Felice Cini
Mi piacerebbe essere Tristano ma sono Felicino, vorrei essere qualcuno ma sono nessuno. Mi piacerebbe raccontare qualcosa di buono ma non ho argomenti. Vorrei un argomento positivo sul mondo che ci circonda ma non mi piace granché ciò che ci circonda. Scrivo su l'Ortica per la mia passione per ciò che non va bene. Mi assomiglia.

LASCIA UNA RISPOSTA