Stamani un albero è stato sradicato dal maltempo in via Tagliamento, proprio di fronte al cancello della manutenzione del comune: quasi un avvertimento o forse un presagio.

Ad Arezzo gli alberi hanno poca fortuna dopo tutti quelli segati, come quelli alla stazione, perché la manutenzione rompe le palle e tagliarli è più semplice.

Già la manutenzione, perché come diceva Longanesi:

“Alla manutenzione, l’Italia preferisce l’inaugurazione.“

 

Articolo correlato: Arezzo – vicesindaco motosega spietato: Taglia piante, pota tutto e rade al suolo le siepi

LASCIA UNA RISPOSTA