Si lavora e si fatica, per il pane e per la f…ortuna elettorale

C’è sedia e  e sedia…una, quella della foto, se si vuole campare, la si deve lasciare alla svelta, per  fornire la prestazione lavorativa e assicurarsi il denaro per vivere.

La seconda, le cui modalità di ottenimento non si distanziano troppo da quelle della solita foto, si deve cercare di occupare a sedere il più in fretta possibile, sempre per avere denaro.

Politica e prostituzione, iniziano entrambe con la lettera P, entrambe usufruiscono di una sedia, entrambe in cambio di soldi, si vendono a chi paga.

Qualcuno direbbe che è più dignitosa ed onorevole la donna dell’immagine, rispetto a taluni dei 500 candidati in lizza, che la prostituzione la effettuano moralmente, e in condizioni più degradanti.

La scritta sul cartello, chiunque l’ha fatta, come impatto promozionale e comunicazione efficace, vale più di tutti i cartelloni coi faccioni sparsi in città.

 

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA