L’erba del vicino non è sempre più verde

jovanotti al Jova Beach Party

Impazza  la polemica sul ciclo di concerti di Jovanotti, che volendo fare l’ecologista scatena le polemiche proprio degli ecologisti.

Riportando sul locale una riflessione, viene subito da pensare al Mengo festival, con le sue orde barbariche di gente, che calpesteranno e distruggeranno la bella erbetta del Prato, seminata da poco e che dopo la sbornia musicale di questa settimana sarà andata.

Male, ma peggio è anche lo stato erboso del Parco Pertini, dopo che i sistemi di irrigazione danneggiati da vandali, non vengono riparati o sostituiti, che il Comune pare non avere intenzione di ripristinare, con relativa degenerazione del manto.

Il verde è un bene pubblico inestimabile, ma l’ecologia spiccia da “alternativi radical chic” non porta nulla, se non tante belle chiacchiere.

Urge salvaguardare il verde, ma se poi di fronte a qualche evento verrà distrutto tutto, che si discute a fare ????
Mistero.

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

LASCIA UNA RISPOSTA