Le tendine nei cimiteri

I recenti e sempre più frequenti furti di rame nei cimiteri comunali di Arezzo hanno costretto Multiservizi, la società partecipata dal Comune di Arezzo, che gestisce i cimiteri, ad assumere la decisione di sostituire quel metallo con altro materiale più economico, a cominciare dalle grondaie, che da ora in poi saranno di lamiera zincata verniciata.

A nostro avviso, una soluzione più pratica ed ancor più economica sarebbe stata quella delle tendine di tessuto impermeabile tipo-doccia, che un sindaco ed una parlamentare del PD hanno ingegnosamente proposto di mettere nei cimiteri per coprire le immagini sacre ed i simboli religiosi durante le funzioni laiche di sepoltura.

 

Etrusco
Aretino doc, la mia grande aspirazione era quella di diventare giornalista ed invece ho fatto per più di 40 anni tutt'altra professione. In gioventù' ho scritto articoli per giornali umoristici universitari del tipo La Bombarda ed Il Pungiglione ed, in seguito, dopo la laurea, sono stato nello staff di televisioni e radio private aretine. Sono da sempre appassionato di sport, che ho praticato sia a livello semiprofessionistico, sia dilettantistico. Sono un innamorato della Giostra del Saracino, nella quale per alcuni anni ho avuto un certo ruolo. A chi mi dice che ho un brutto carattere, perché troppo polemico, rispondo come diceva il Presidente Pertini che " soltanto chi ha carattere, ha un brutto carattere ". Ho fatto tante cose in vita mia e spero che questa non sia l'ultima.=

LASCIA UNA RISPOSTA