Quest’anno al mercatino internazionale ci sono novità!

dal 19 al 21 ottobre prossimi, durante il mercatino internazionale del gozzovigliamento ammazza portafogli, saranno organizzate iniziative culturali collaterali.
E’ stato fatto un accordo con il Museo Archeologico Gaio Cilnio Mecenate per organizzare visite guidate all’Anfiteatro Romano.

Ma diciamocelo, chi va al mercatino va solo per mangiare o acquistare prodotti culinari inediti dalle nostre parti e le iniziative culturali sarà bene organizzarle in altri momenti dell’anno.

Inutile cercare di far passare per qualcosa di diverso una grande fiera organizzata da una compagnia di giro che percorre le strade d’Italia e nella sua tournée ceca di incassare il più possibile grazie a cibi di strada e confezionati provenienti dal mondo.

Insomma, siamo di fronte a una sagra mondiale dove al solito ci si abbufferà come maiali e di maiali, purtroppo anche a carissimo prezzo.
Alla fine ci stancheremo.

 

CONDIVIDI
PrecedenteMa chi l’ha sciolto a questo?
SuccessivoLa compatibilità di carattere
Pietro Aretino
« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco, che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo, scusandosi col dir: "Non lo conosco"! » (Ironica epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio[1]) È conosciuto principalmente per alcuni suoi scritti dal contenuto considerato quanto mai licenzioso (almeno per l'epoca), fra cui i conosciutissimi Sonetti lussuriosi. Scrisse anche i Dubbi amorosi e opere di contenuto religioso, tese a farlo apprezzare nell'ambiente cardinalizio che a lungo frequentò.

LASCIA UNA RISPOSTA