C’hanno ripescato con un amo da 17 milioni di euro. Ora bisogna vedere se Ghinelli ne farà un successo! Intanto bacia il didietro a Gentiloni-Renzi

C’hanno ripescato.
Il Comune d’Arezzo sperava nel ripescaggio.
E c’hanno ritirato su.
Con un amo che vale la bellezza di 17milioni.
Una cuccagna di euro.

Il Comune era alla canna del gas.
Ora è sotto un albero della cuccagna.
E basta scrollarlo.

Prima, il Gamurrini, in particolare, non c’aveva il becco di un quadrino.
Annino. Se dice se dice.
Ma ovvio ch’era fumino.

Fino a ieri, era lì a dipendere da una compagnia assicurativa.
Stava con le mani in mano anche con il guard rail sinistrato là nella zona dell’ospedale.
E gli arriva un soggetto di cittadino che lo pungola.
Gli mette un po’ di foco al culo.

Ovvio che lui, poi, lo sega dalle amicizie sui social.
Senza un quadrino e con il risarcimento che non arriva, che dovrebbe fare?
Baciare dove non batte il solo a chi lo gli mette il foco al culo?
Ma, da ieri, sarà un’altra storia.

Mi sa che gli toccherà baciare a qualcun altro il deredano.

C’hanno ripescato, alleluia!

A gennaio scorso, il Comune di Arezzo arrivò 35esimo.
Nella classifica del bando ministeriale sulle aree degradate.
Su una graduatoria di 120 a livello nazionale.
Ai primi 24 Comuni dei quali venne distribuita la cuccagna.

Però, anche noi d’Arezzo s’aveva ottenuto un ottimo punteggio e, infatti, il sindaco Alessandro Ghinelli e l’assessore ai lavori pubblici Gianfrancesco Gamurrini auspicarono che il Governo Pd rifinanziasse l’importo inizialmente previsto.
Così come annunciato – dissero anche – dall’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi.
In modo che anche Arezzo possa realizzare le opere programmate.

Ovai, evviva: Ghinelli e il Gam, compicciano praticamente una sega, se non sottoforma di conferenza alla stampa. Ma sono ottimi profeti!

(Ma se si dimettessero e facessero gli indovini, non sarebbe meglio?)

Ci hanno azzeccato, infatti.
Tanto è vero che l’importo, inizialmente previsto, è stato rifinanziato!
Arezzo è stata ripescata! Evviva.

Al sindaco (e al Gamurrini, che spettacolo ) gli toccherà baciare il didietro, se non a Renzi in persona a Gentiloni sì.
E’ lo stesso didietro, si dice.

Tutto è bene ciò che finisce bene, insomma.

Però:

cosa fa venire in mente un ripescaggio?!

Un ripescaggio fa venire in mente il ripescaggio di un vecchio motivo che diventa un bel successo!

Ecco, appunto, Ghinelli ne farà un successo della cuccagna di 17 milioni in arrivo?

LASCIA UNA RISPOSTA