E poi dicono che le misure non contano…

Se si parla di misure, i ricordi corrono ai bagni delle scuole, dove col righello si misurava chi ce l’aveva più lungo.
Non in questo caso, dove più che gli “interni” della scritta sul camioncino, forse serviva di più misurare gli esterni.
Fatto sta che il segnale dei 3 metri di ingombro è ben visibile, quindi ci è ignota la folle decisione dell’autista di tentare la sorte.
Forse non vedeva l’ora di potersi parcheggiare alla Cadorna o al Baldaccio, vista la direzione intrapresa, o di recarsi in stazione per evitare la folla selvaggia per spostarsi in treno prima che chiudano tutto per la zona rossa natalizia.
Alla fine, comunque, chi dice che le misure non contano, ce l’ha piccino di sicuro…

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

LASCIA UNA RISPOSTA