Incaricati del Comune, ma non…in carica

Le istituzioni, in primis l’Amministrazione Comunale e i suoi dipendenti, dovrebbero essere i più ligi e solerti a dare il buon esempio sul rispetto delle regole e delle leggi.

Così purtroppo non è stato, come si evince dalla doppia infrazione di stamattina, in via Guido Monaco, dove una Panda del Comune compie una doppia infrazione al codice della strada.

L’auto infatti è parcheggiata abusivamente su uno stallo dedicato ESCLUSIVAMENTE alle auto elettriche, e questa non lo è, in più se ne infischia bellamente dell’ulteriore cartello di divieto di sosta, posto alla destra del veicolo.

Infatti solo le auto dei Vigili Urbani possono eventualmente parcheggiare, e come si vede in foto, c’è la rimozione col carro attrezzi in caso diverso.

Non è la prima volta che succede, quando in Centro Storico, già carente di posti per i residenti le auto del Comune occupano posti che non le competono.

Uno scivolone enorme, che può indurre qualche aretino a mal pensare: “se il Comune è il primo ad infrangere le regole, perché le dovrei rispettare io?”.

Siamo purtroppo certi che non sarà né l’unico, né l’ultimo caso in cui ci imbatteremo, per ora segnaliamo questa brutta vicenda proprio agli amministratori.

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

LASCIA UNA RISPOSTA