I puttanieri d’Arezzo

Poche storie, la “cicala” piace e parecchio agli aretini.
I dati relativi ad un noto sito di escort online, una sorta di Tripadvisor del sesso, con tanto di consigli, votazioni, dettagli tecnici e segnalazioni, che ha pubblicato le statistiche di accesso ed uso in Italia.

Nello specifico Arezzo ha circa 20 mila accessi unici al sito, ovvero il 20% della popolazione globale cittadina, ma se si calcola solo la popolazione maschile attiva, si arriva ad avere il 50% di aretini che si interessano di escort, sesso mercenario e similari in modo attivo.

Inoltre la statistica parla di percentuali bulgare nella fascia di età over 40, la più attiva nella categoria “puttanieri”.

Una moglie su due quindi è a rischio corna, anche se magari è proprio la moglie a fare becco il marito, ma su questo non abbiamo dati.

Aretini popolo di puttanieri, sulla carta, nella realtà bisognerebbe verificare, magari anche facendosi un giro per vedere quante auto si fermano nei soliti posti dove le “signorine” usualmente lavorano.

Un primato che non rende particolarmente orgogliosi, ma che fa pensare che nelle farmacie il commercio di viagra da oggi sarà considerata… una spinta per il PIL.

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

LASCIA UNA RISPOSTA