Attaccati a sta maniglia

Siamo in pieno centro storico, a due passi dalla Badia, via di grande traffico pedonale, e ci tocca vedere questa cosa.

Una cassetta che contiene la maniglia di approvvigionamento, non si capisce se idrico o di altra fornitura, completamente aperta.

Piena di spazzatura, chicche e pacchetti vuoti di sigarette, l’angusta (ma non troppo) cavità vede in bella mostra il maniglione giallo, che chiunque passi, potrebbe chiudere, danneggiare o sabotare, e lasciare la casa a cui è allacciato l’impianto al buio o senz’acqua.

Follie che non capiamo come non siano state monitorate e messe in sicurezza.

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

LASCIA UNA RISPOSTA