Staderini, è Sergio la soluzione al sistema movida Arezzo

L’intelligence, se occorre un valore aggiunto al normale quoziente intellettivo ,  a vedere se Arezzo riesce  nell’ impresa  di risolvere o ad arginare, la situazione  quasi fuori controllo durante la movida in centro, e riesce a farlo incrementando la comune intelligenza con una dose da cavallo di intelligence, ma allora, che s’aspetta?, la soluzione c’è ed ha un nome.

Ci dicono: invece del monopolio della forza ci vuole un monopolio di pedagogie;

ci predicano: invece di mobilitare l’ordine pubblico o la Polizia Privata,  bisogna mobiliare i presidi di scuola (a fine anno scolastico! genialoidi) e i genitori (tanto stanno dalla mattina all’alba con lo smartphone in mano,  a chattare e a scrivere sms! Ovviamente, genialoidi) e bisogna mobiliare i capi istituto e le famiglie nell’opera di prevenzione di risse e scazzottate o di aggressioni ad altri vigili urbani,  grazie ad uno sforzo di intelligence.

Insomma, se il punto è un servizio di intelligence e non in servizio  più carabinieri, poliziotti statali e comunali, ma, allora, che s’aspetta?, la soluzione c’è ed ha un nome:

Staderini, è Sergio la soluzione al sistema Movida Arezzo!

Sergio, l’ex presidente Coingas, passato  da star del registratore a star della televisione, ha raccontato,  giusto giusto l’altro giorno in tv, che lo contattarono i  servizi di intelligence italiani sul Sistema Arezzo.

La qual cosa, all’epoca, gli mise parecchia strizza, ha detto in tv, però – dico io –  se riuscissimo a convincere Sergio Staderini a contattare i servizi di intelligence che contattarono lui, poi li potremmo usare per mettere la strizza ai presidi di scuola e ai genitori sul Sistema Movida Arezzo.

Questa soluzione mi sembra la migliore!  Che s’aspetta?

Psicobotola Briosa
Le mie referenze le riassumo nell’essere innamoratissima di Arezzo, in cui sono nata 37 anni fa, in San Lorentino, e città del mio cuore che rappresenta il legame insostituibile della mia vita. Vita da aretina, in cui sono diventata psicologicamente Botola, dentro di me, ma socialmente Briosa con il mio prossimo, e quasi mai Ringhiosa con il mondo esterno. Argomento su cui butterò nell’Ortica gli spunti che mi vengono in mente.

LASCIA UNA RISPOSTA