Arezzo, Covid-19: i rèport dei contagi nei comuni e nelle scuole

Periodo di riferimento: dalle ore 14 del 11 Maggio 2021 alle ore 14 del 12  Maggio 2021
Il numero di nuovi casi positivi è di 56 nella provincia di Arezzo e per i quali sono stati effettuati 1171 tamponi.
Le persone positive in carico sono 1331.
Si registrano  73 guarigioni e due decessi.

Nuovi casi per Comune della provincia di Arezzo

 

Comune Nuovi Casi
   
Anghiari 3
Arezzo 10
Bibbiena 5
Bucine 1
Capolona 1
Castel Focognano 1
Castelfranco Piandiscò 3
Castiglion Fibocchi 2
Castiglion Fiorentino 4
Cavriglia 3
Civitella In Val Di Chiana 1
Cortona 1
Foiano Della Chiana 2
Loro Ciuffenna 1
Marciano Della Chiana 3
Monterchi 1
Montevarchi 2
Poppi 2
San Giovanni Valdarno 2
Sansepolcro 5
Subbiano 1
Terranuova Bracciolini 2

 

Ricoveri

  Posti letto occupati
Degenza Covid San Donato Arezzo 79
TI San Donato Arezzo 12
 
Tamponi effettuati 1.171
Persone Positive in carico 1.331
Di cui a domicilio 1.062
Numero di persone contatti stretti in  quarantena 3.643
Guariti 73
Persone Decedute Ospedale San Donato Arezzo 1 donna di 56 anni

1 uomo di 75 anni entrambi deceduti il 12 maggio 2021

Tutti deceduti il         4 maggio 2021

 

 


Situazione contagi Covid -19 in ambito scolastico.
Tabella aggiornata al 12 maggio 2021

 

Totale casi Scuole da inizio pandemia

Totale guariti da inizio pandemia

In carico altre USL da inizio pandemia

Attualmente in isolamento domiciliare

Positivi attualmente in carico

Insegnante

249

230

3

15 16

Personale non docente

48

42

1

5

5

Studente

1.297

1.155

3

139

139

Totale

1.594

1.427

7

1159

160

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA