Il ballo del qua qua

Foto di Felice Rogialli

Due mesi fa L’Ortica pubblico’ un post dal titolo “Il ballo del mattone”, nel quale si evidenziava  il deplorevole stato del lastricato delle strade della zona di San Clemente, con le pietre ormai quasi tutte rotte o smosse dalla loro sede, segnalando, in particolare, la pericolosità per il transito di veicoli e pedoni per la presenza di una grossa buca proprio a ridosso della Porta omonima.

In questo lasso di tempo questa buca – peraltro dissimile solo per le dimensioni dalle tante, che costellano le strade del centro storico e della periferia – si è allargata a dismisura, a tal punto che, in caso di pioggia, L’Ortica si vedrà costretta a modificare il titolo del prossimo post ne ” Il ballo del qua qua “, in quanto ci sguazzeranno felicemente le nane.

Un’altra delle tante eredità lasciate agli aretini dal “poco incisivo” (Ghinelli dixit) Assessore alla Manutenzione Gamurrini, colpito ed affondato dal fuoco ex amicale e dalla damnatio memoriae sindacale.

Etrusco
Aretino doc, la mia grande aspirazione era quella di diventare giornalista ed invece ho fatto per più di 40 anni tutt'altra professione. In gioventù' ho scritto articoli per giornali umoristici universitari del tipo La Bombarda ed Il Pungiglione ed, in seguito, dopo la laurea, sono stato nello staff di televisioni e radio private aretine. Sono da sempre appassionato di sport, che ho praticato sia a livello semiprofessionistico, sia dilettantistico. Sono un innamorato della Giostra del Saracino, nella quale per alcuni anni ho avuto un certo ruolo. A chi mi dice che ho un brutto carattere, perché troppo polemico, rispondo come diceva il Presidente Pertini che " soltanto chi ha carattere, ha un brutto carattere ". Ho fatto tante cose in vita mia e spero che questa non sia l'ultima.=

1 COMMENTO

  1. Decine, no: centinaia, di strade, piagge vicoli piazzette dal selciato tristemente rovinato dal quasi illimitato traffico veicolare e dall’assoluta mancanza di manutenzione. Una più che ventennale eredità… per la quale sarà ricordata anche la giunta Ghinelli col suo assessore Gamurrini.

LASCIA UNA RISPOSTA