Da Casapound a Lotta comunista – A Natale puoi

E’vero, a Natale puoi fare quello che non puoi fare mai.

Abbiamo beccato il consigliere BREDA BARDELLI leggere rapito il giornale Lotta Comunista che ci conferma di avere comprato e non “cuccato”, finanziando quei ragazzi leninisti.

Non gli deve essere piaciuta la cena che la sera prima aveva consumato con i camerati (del 3°millennio) di Casapound ed allora si rivolge ad altri menù.

Ma a noi de l’Ortica non ci confonde.
Gli ricordiamo che ci aveva promesso di rispondere (meglio cancellare) a quei commenti obbrobriosi sulla sua pagina facebook che volevano lapidare una italiana di origini mussulmane solo perché “sardina” ed altre amenità simili.

Non ho avuto ancora tempo – ci dice – anche se nel frattempo ha postato almeno altre decine di post.
Sor Bardelli, forza, se non ce la fa può chiamare i suoi nuovi amici di Lotta Comunista, che l’aiuteranno volentieri!

Luciano Petrai
Di professione “curioso”, ha attraversato negli anni ’80 le speranze ecologiste collaborando attivamente con gli Amici della Terra – Italia. Ha cavalcato le delusioni politiche e sociali attraverso una buona dose di auto-ironia e di sarcasmo. Attualmente fa parte della redazione del periodico “Essere” ed esprime note e lazzi in una frequentata pagina facebook . Ed ora l’esperienza ne “L’ortica” per continuare a pungere divertendosi.

2 COMMENTI

  1. Ha comprato il giornale di Lotta Comunista? E’ un ottimo giornale di analisi. Forse l’unico in Italia dotato di serieta’ e verifica dei contenuti, ma dubito l’abbia letto. Sfogliato forse. Dovrebbe essere letto e studiato nelle scuole.

LASCIA UNA RISPOSTA