Controlli sul rispetto del coprifuoco, multati in sei, una denuncia, ritirata una patente

I militari della compagnia di Arezzo,  hanno rafforzato i normali servizi di controllo del territorio in concomitanza con il primo fine settimana che ha visto lo spostamento del coprifuoco dalle 23 alle 24.

Nel centro storico, in corrispondenza dei luoghi di aggregazione giovanile, sono state effettuate mirate azioni di sorveglianza, per permettere sia agli esercenti di poter lavorare nel rispetto delle norme, che a tutti gli avventori di trascorrere la serata in serenità.

Due gli esercizi pubblici ispezionati, senza che venisse rilevata alcuna infrazione, mentre i controlli sul territorio, che si sono protratti ben oltre la mezzanotte, hanno permesso di identificare 104 persone e fermare 18 veicoli, elevando nel complesso 6 sanzioni sul mancato rispetto del coprifuoco.

Denunciato in stato di libertà anche un cittadino italiano trovato alla guida del proprio autoveicolo in stato di ebbrezza alcolica, il quale aveva attirato l’attenzione degli operatori per alcune manovre eseguite per evitare di essere fermato.
Successivamente perquisito veniva trovato in possesso anche di una piccola quantità di stupefacente del tipo marjuana.

Ad un altro conducente neopatentato infine veniva ritirato il documento di guida poiché anche lui in stato di ebbrezza alcolica e segnalato amministrativamente alla locale prefettura .

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA