Prendi due, paghi tre, la rivincita dei fustini anonimi

Appare, a firma Alberto Pierini, sulla Nazione di oggi, un articolo che racconta la nuova trovata per riassembrare la gente, spacciata come “soluzione” per commercianti e ristoratori.

Offrire, in sostanza, una “notte” di bagordi, acquisti e shopping, con parcheggi gratuiti e agevolazioni assortite, MA ATTENZIONE al costo di DUE NOTTI, ovvero il doppio, per “rilanciare l’economia”.

Quindi il buon turista che acconsentirebbe a tutto ciò, spende il doppio per usufruire della metà, se l’articolo confermerebbe l’attuazione di questa iniziativa.

Rilancio del turismo ???
A guadagnarci la già potente lobby dei commercianti, che in città detta le agende anche alla politica, pagata dal turista che viene da fuori.
Geniale !!!

Tra le mille soluzioni che si potrebbero applicare, ben più efficaci, questa ci pare una bella stron….

L’augurio è che chi ha proposto tutto ciò si renda conto dell’assurdità, e che NON venga applicata una specie di tassa al forestiero, cornuto, mazziato e sopratutto…spennato.

Pare in effetti la rivincita del fustino bianco anonimo, che veniva proposto in due, tre, quattro pezzi, in cambio di uno solo di gran marca.
Pazzesco.

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA