Un mare…di lacrime

A San Leo, in via Fiorentina, da molti anni nei tombini c’è tanta erba, che non è mai stata tolta.
Basterebbe soltanto questo per capire che, appena piove un po’ di più, si allagano negozi, cantine e fondi.
Poi ovviamente ci si lamenta e si piange.
Ancora una volta, l’ennesima, l’evidente assenza o quasi della manutenzione ordinaria, che spetta all’amministrazione.

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

2 COMMENTI

  1. Nel centro storico, decine e decine di strade hanno sul selciato buche tali che c’entrerebbero comodamente le teste di chi dovrebbe manutenere e non lo fa.

LASCIA UNA RISPOSTA