Allarme alla Marchionna, ancora polpette avvelenate per i cani

Ancora paura per la famiglia che abita in via Bonamici, zona Marchionna ad Arezzo, presa di mira ancora una volta dal solito imbecille.
Ieri sera, dopo la polpetta  lanciata nel loro giardino lo scorso 31 dicembre  hanno trovato altre cinque polpette ripiene di Tachipirina, letali per i cani.

Il suo potere tossico è legato ad un suo metabolita attivo che nell’arco di 2-4h, ossida l’emoglobina a , una forma che non è più in grado di trasportare ossigeno, inoltre causa un danno epatico acuto.

La famiglia ha presentato denuncia contro ignoti ai carabinieri e ha portato i bocconi nel centro antiveleni per farli analizzare.

Trattandosi di un gesto reiterato non dovrebbe essere difficile individuare il colpevole vagliando ed incrementando le telecamere della zona.
In periodo elettorale la politica deve fare di più per il benessere dei nostri amici animali e per la tranquillità dei loro proprietari.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA