Incuria selvaggia

Le immagini mostrano l’insegna del Caffè dei Costanti addobbata con le “lucine” tipiche delle feste natalizie: correva l’anno Duemila…?

E, ancora, nel portabandiera sopra il portone i miseri resti di quelle che furono bandiere di Porta Crucifera.

Stiamo guardando Palazzo Lambardi in piazza San Francesco, Arezzo: fino a quando si abuserà, o condomini di questo storico e pregevole edificio, della vostra pazienza?

Come può che tolleriate silenti questa incuria selvaggia, pur se in una città di occhi pigri e cuori ignavi?
(il Ciro)

LASCIA UNA RISPOSTA