Tutte le news di oggi: 30-12-2019

Ascolta l’audio

 

Una Centrale 118 “plastic-free” grazie alla donazione della Misericordia
Sessanta borracce donate dalla Federazione Regionale della Misericordia alla Centrale 118 di Arezzo: serviranno ad eliminare la plastica delle bottigliette di acqua usate dagli operatori.
Comunicati i dati  dell’anno 2019 relativi all’attività del 118: sono un totale di 61.602 missioni,  (di cui 54.952 di tipo primario e 6651 di tipo secondario, cioè da un ospedale ad un altro)
Dei 61.602, i codici rossi sono stati 13.885, i gialli 26.365 e i verdi 21.352.

 

Trasporta droga su un bus di linea e la ingoia per non farsi arrestare 

La Sezione della polstrada di Arezzo ha arrestato sull’A-1 un nigeriano di 28 anni, residente a Brescia, che nella tarda mattinata di sabato durante un controllo su un bus, aveva portato la mano alla bocca, per ingoiare qualcosa.
Nel suo zaino c’erano quasi 10 grammi di mannitolo, sostanza usata per tagliare l’eroina.
A quel punto gli investigatori, hanno condotto lo straniero all’ospedale di San Donato, dove dalle lastre è emerso che aveva più ovuli nell’intestino.
Vistosi scoperto, l’uomo ha preso a pugni e calci i poliziotti, che lo hanno immobilizzato e arrestato.
Gli ovuli sono stati evacuati dallo straniero e contenevano 16 grammi di eroina che, piazzati sul mercato, gli avrebbero potuto fruttare oltre 1.500 euro.

Eutelia, acquirente per l’immobile

Sarà acquistato il palazzo che fu la sede di Eutelia, con un offerta da 3.389.850 euro, di un per ora anonimo compratore.
I liquidatori giudiziari Alessandro Ghiori, e Barbara Rossi, mantengono il segreto istruttorio in attesa dell’ufficializzazione.
Il lotto è un fabbricato inserito nella immediata periferia di Arezzo, articolato su tre piani fuori terra per uffici, spazi per sale riunioni, aree reception e servizi.
La superficie complessiva è di 2.595 metri quadrati, oltre ad un piano interrato della superficie di mq 1.075, destinato a magazzini, locali di servizio e locali ricovero controllo impiantistica.

Imprenditore cortonese indagato per frode fiscale

Fabrizio Del Serra, imprenditore cortonese del settore tecnologici e arredamenti, è indagato per frode fiscale e nei suoi confronti è scattato un sequestro preventivo sui conti correnti per 1,8 milioni.
La Compagnia di Arezzo della Guardia di Finanza ipotizza la partecipazione di Del Serra a una frode carosello finalizzata all’evasione dell’Iva incentrata su una società svizzera che vendeva prodotti elettronici alla Del Serra Group, l’impresa di cui Fabrizio Del Serra è amministratore delegato.

ATO Toscana Sud e Sei Toscana: erogazione dei finanziamenti regionali

Per ATO Toscana Sud, il  Direttore generale Paolo Diprima e per Sei Toscana, l’Amministratore delegato Marco Mairaghi, hanno sottoscritto un accordo per destinare un ulteriore tranche di 1,8 milioni di euro, aggiuntiva al finanziamento già erogato di 3,6 milioni, ad interventi di sviluppo della raccolta differenziata finanziati dalla Regione Toscana.

Capodanno: variazioni ai servizi di raccolta nella provincia di Arezzo
Mercoledì 1 gennaio resteranno chiusi tutti i centri di raccolta e le stazioni ecologiche e anche il numero verde non sarà attivo.

Sale operatorie del San Donato: bene la notizia del loro ampliamento 

Commento dell’assessore Lucia Tanti circa l’ampliamento delle sale operatorie: ““Ho appreso con piacere che è stata indetta la procedura dalla Azienda usl Toscana sud est per affidare i lavori di ampliamento delle sale operatorie dell’ospedale San Donato e per questo ringrazio il direttore generale Antonio D’Urso.
Una notizia che la città aspettava da anni e che ci concede un po’ di sollievo”.

Il Tennis Giotto è tra le migliori scuole tennis italiane

Il Tennis Giotto è tra i migliori circoli italiani.
Ad averlo decretato è stata direttamente la Federazione Italiana Tennis che ha chiuso la stagione con la pubblicazione della classifica generale del Trofeo delle Scuole Tennis 2018-2019 in cui ha valutato l’attività di 1.847 società di tutta la penisola e in cui il circolo aretino ha ottenuto un prestigioso diciannovesimo posto nazionale, risultando al secondo posto per la Toscana alle spalle del solo Ct Lucca.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA