Forza Italia aretina cerca di battere un colpo, ma a vuoto

Quello che riporto sotto tra virgolette è un passaggio del comunicato diramato da Forza Italia (ricordate? Era il partito di Berlusconi…) aretina che si fregia di un risultato praticamente inesistente.

“Nel corso del dibattito parlamentare sulla legge di bilancio, è stato accolto come raccomandazione l’ordine del giorno di Forza Italia con il quale si impegna il Governo a consentire, attraverso lo stanziamento di opportune risorse, anche a valere sui Fondi europei per la cultura, e a integrazione di quelle degli enti territoriali interessati, gli indispensabili interventi di risanamento conservativo e di manutenzione straordinaria per Ponte Buriano, stante la sua valenza storica e architettonica.”

Invito il lettore a rileggere la formula “…è stato accolto come raccomandazione…” e a riflettere sul suo significato.

E’ stato accolto l’ordine del giorno di Forza Italia oppure Forza Italia stessa ha raccomandato e finisce lì?

Di sicuro il comunicato dev’essere stato scritto da Maurizio d’Ettore, avvocato abituato alle formule “coraggiose”.

Noi, che siamo pessimisti per natura, giureremmo che in questo momento storico, caratterizzato più che altro da tentativi di risparmio e cattivi rapporti con la UE, la raccomandazione non porterà a niente. Chi vivrà vedrà.

Piccoli forzisti crescono, tra molte difficoltà.

CONDIVIDI
PrecedenteLe fake news (di Natale) del Gamurrini
SuccessivoIl Karaoke dei Commercianti…
Pietro Aretino
« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco, che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo, scusandosi col dir: "Non lo conosco"! » (Ironica epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio[1]) È conosciuto principalmente per alcuni suoi scritti dal contenuto considerato quanto mai licenzioso (almeno per l'epoca), fra cui i conosciutissimi Sonetti lussuriosi. Scrisse anche i Dubbi amorosi e opere di contenuto religioso, tese a farlo apprezzare nell'ambiente cardinalizio che a lungo frequentò.

LASCIA UNA RISPOSTA