…Un ultracinquantenne della zona tra Selci Lama e Sansepolcro (per via del DNA), come riportava nelle scorse settimane a titoli cubitali La Nazione. Solo che ha 24 anni ed è di Arezzo…

Una domanda per l’assassino di Katia: “Perchè non hai confessato prima, in modo da evitarci una fila di castronerie quotidiane per mesi e una sofferenza immane per te?”

CONDIVIDI
Articolo precedentela vendita di banca Etruria come la scomparsa di Guerrina
Articolo successivoEssere o non essere
« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco, che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo, scusandosi col dir: "Non lo conosco"! » (Ironica epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio[1]) È conosciuto principalmente per alcuni suoi scritti dal contenuto considerato quanto mai licenzioso (almeno per l'epoca), fra cui i conosciutissimi Sonetti lussuriosi. Scrisse anche i Dubbi amorosi e opere di contenuto religioso, tese a farlo apprezzare nell'ambiente cardinalizio che a lungo frequentò.

LASCIA UNA RISPOSTA