Banca Etruria e consulenze d’oro: tutti assolti i 14 imputati

E’ la sentenza mette la parola fine,  per le consulenze, salvo eventuali ricorsi, pronunciata poco dopo le 11,  dal giudice Ada Grignani.

Per i 14 imputati piena assoluzione,perchè il fatto non sussiste.

Il pm Angela Masiello aveva chiesto il massimo della pena (1 anno) per Pierluigi Boschi, padre dell’ex ministro Maria Elena ed ex vicepresidente di Etruria, e per altri tre dirigenti: Luciano Nataloni, Claudia Bugno e Luigi Nannipieri.
Per gli altri le condanne chieste erano da 8 a 10 mesi.

Il pm aveva chiesto condanne di 8 mesi per Daniele Cabiati, Carlo Catanossi, Emanuele Cuccaro, di 9 mesi, per Alessandro Benocci, Claudia Bonollo, Anna Nocentini Lapini, Giovanni Grazzini, Alessandro Liberatori e Ilaria Tosti, di 10 mesi per Claudio Salini .

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

1 COMMENTO

  1. Consulenze d’oro, una nave arrugginita in un porto ecc. La responsabilità è…………… dei clienti che hanno perduto i loro risparmi .
    Una vergogna targata potere o incapacità?

LASCIA UNA RISPOSTA