Notti di “ordinaria” follia (video)

Non abbiamo molti dati sul video che vi proponiamo, se non che ieri notte, in piazza Sant’Agostino è andata in onda la solita rissa di ragazzi giovani e giovanissimi.

Alcool, droghe, rabbia e incoscienza ormai pervadono costantemente una parte di ragazzi, che poi si sfogano facendo del male agli altri, e in qualche modo anche a sé stessi, riducendosi da umani a bestie subumane.

Non c’è nulla di nuovo da aggiungere, se non che Arezzo sta sprofondando sempre di più, settimana dopo settimana, in un caos dove nessuno sembra metterci una pezza, in primis l’Amministrazione.

Speriamo che episodi simili calino di numero e intensità, ma dubitiamo che a breve possa succedere.

 
 
 
 
 
 

Il Burattino
Giocatore incallito di verbi e parole, iconoclasta e irrispettoso, non si piega e non si spezza, specialmente quando il gioco si fa duro, egli comincia a giocare. Abituato a prendere botte si difende a colpi di mazza, poliglotta e multietnico, è forse il primo immigrato di Arezzo dalle calde terre dell'Africa.

2 COMMENTI

  1. Ma come è possibile?
    Dov’erano gli operatori di strada del Comune che avevano risolto tutti i problemi!
    E’ ingiusto però dare la colpa all’amministrazione perchè non pone limiti ad orari, rumore e mescite alcoliche, la colpa è della pandemia, sono in astinenza da rota, vedrete che appena torna la rota tutto si sistemerà.

LASCIA UNA RISPOSTA