Bronzo per Federico Rubechini ai Campionati Italiani di salto in alto

Federico Rubechini vince il bronzo nel salto in alto ai Campionati Italiani Allievi Indoor di Ancona.
L’atleta, nato nel 2004 e tesserato nell’Alga Atletica Arezzo, ha festeggiato la sua prima medaglia di spessore nazionale al termine di una gara di altissimo livello e di una prestazione particolarmente positiva dove è riuscito a saltare fino a 2.01 metri.

Il piazzamento sul podio rappresenta il coronamento di una prima fase di stagione particolarmente positiva per Rubechini che, nelle scorse settimane, era riuscito a laurearsi campione toscano Assoluto, a siglare il nuovo record provinciale con 2.07 metri e ad ottenere il minimo per partecipare ai prossimi Campionati Europei, denotando concentrazione, carattere e maturità tecnica.

Il settimo posto agli ultimi Campionati Italiani Allievi dello scorso ottobre con un salto di 1.90 metri aveva rappresentato un forte stimolo per continuare ad allenarsi insieme al suo tecnico Marcello Sadocchi e per riuscire, in pochi mesi, a vivere una rapida crescita che ha permesso all’aretino di trovare apprezzamenti a livello nazionale per i suoi miglioramenti e di consolidarsi tra le grandi promesse della disciplina.

«Il bronzo è un bel risultato – commenta Rubechini, – ma c’è ancora da lavorare su tanti aspetti su cui devo migliorare ulteriormente già dalle prossime gare. Salire sul podio è stata una forte emozione e, soprattutto, una gratificazione che ripaga dell’impegno costante negli allenamenti che è continuato anche nel corso dell’ultimo anno che è stato particolarmente delicato a causa delle limitazioni, delle incertezze e delle poche gare in programma».

Il fine settimana ha visto due atlete aretine impegnate anche ai Campionati Toscani Corse di Firenze per le categorie Junior e Promesse da cui è arrivato un ulteriore terzo posto.
Il merito è stato di Irene Spertilli del 2002 che ha corso i 60 piani in 8.14 secondi e che ha meritato la medaglia di bronzo, ma particolarmente positiva è stata anche la prova di Victoria Giaccherini del 2003 che ha archiviato la gara al quarto posto in virtù del suo record personale di 8.23 secondi.

Un bel podio è arrivato, infine, con Noemi Biagini del 2003 che ha gareggiato ai Campionati Invernali Regionali di Lancio a Livorno e che, al giavellotto, è riuscita a confermarsi tra le più promettenti ragazze della Toscana con una prestazione di 32.95 metri che è valsa il terso posto tra le Juniores.

A quest’ultima manifestazione era presente anche Joshua Vagheggi del 2005 che, al primo anno nella categoria Allievi, si è messo alla prova tra gli Juniores contro avversari più grandi e più esperti, e che si è piazzato sesto al lancio del martello più pesante di sei kili con cui ha registrato una buona prestazione di 36.18 metri.

Ufficio Stampa
Comunicati stampa Amministrazioni, Associazioni, Politici di Arezzo e provincia

LASCIA UNA RISPOSTA