Arezzo, le notizie di oggi: 16 Gennaio

Parroco blocca ladro mentre scappa con duemila euro
Ladro entra in canonica e ruba i soldi destinati ai bisognosi ma il prete lo intercetta e lo blocca.
E’ successo ieri a Montevarchi nella tarda serata nella parrocchia del Giglio.
Il ladro un uomo di 45 anni, già noto alle forze dell’ordine, residente a Terranuova Bracciolini è stato arrestato L’uomo aveva asportato circa duemila euro dopo essersi mischiato agli ospiti presenti ad una cena.
Questa mattina ad la direttissima per la convalida e l’eventuale applicazione di misure cautelari.

Vaccini Moderna al 118
Lunedì nella nuova struttura esterna al Pronto soccorso del San Donato, le prime vaccinazioni con il Moderna.
Le dosi sono riservate agli operatori del 118: sia quelli delle associazioni di volontariato che quelli dell’Asl Tse.
I destinatari potenziali ad Arezzo sono 773, la prossima settimana saranno sottoposti a vaccinazione in 390.

Virus, il bollettino: + 50 nuovi casi nella provincia di Arezzo, 16 nel comune. Un decesso
Periodo di riferimento: dalle ore 14 del 15 Gennaio 2021 alle ore 14 del 16 Gennaio 2021
Il numero di nuovi casi positivi  è  di 50 unità,  nella provincia di Arezzo e per i quali sono stati effettuati 1.071  tamponi.
Le persone positive in carico sono 932. Continua a leggere

Scontro fra auto due feriti
Scontro tra due auto a Loro Ciuffenna questa mattina attorno alle 11.30.
I conducenti sono stati trasportati in codice giallo all’ospedale del Valdarno.
Sono due uomini: il primo di 52 anni, residente a Castelfranco di Sopra e il secondo di 51, residente a San Sebastiano al Vesuvio, comune della città metropolitana di Napoli.
Sul posto,oltre ai mezzi del 118, anche i Vigili del Fuoco per poter estrarre dall’abitacolo il conducente dell’auto che si era ribaltata in seguito allo scontro.

Oggi in vigore il nuovo Dpcm, resta valido fino al 5 marzo, ciò che si può e non si può fare
Andare nelle seconde case, anche se si trovano fuori dalla propria regione, non è più vietato.
Il provvedimento firmato dal presidente del consiglio Giuseppe Conte per limitare il contagio da Covid-19, impone nuove regole e restrizioni ma consente gli spostamenti verso le abitazioni purché limitate al nucleo familiare.
Rimangono chiuse palestre e piscine, cinema e teatri. Continua a leggere

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA