Se l’Ortica fa venire l’orticaria

Non tutti i nostri lettori hanno inquadrato gli intenti e l’azione dell’Ortica, che al suo interno vede scrivere persone dalle più disparate idee, politiche e non.

L’Ortica NON è l’organo di stampa di alcun partito, né di una specifica parte politica, quanto un giornale che ironicamente cerca di mettere in risalto le brutture aretine, ovunque esse siano collocate.

Non aderiamo ad alcun pensiero unico, in quanto ci piace ironizzare su tutto e tutti, indistintamente.

Questo per dire agli aretini che qui sono bene accette TUTTE le opinioni, chi vuole contribuire liberamente, con cognizione di causa, verrà ascoltato, ed eventualmente pubblicato.

L’ortica è un’erba che pizzica, e pizzica tutti, e quando lo fa, spesso fa incazzare l’urticato, che ride delle pizzicature altrui, ma quando tocca a lui si risente.

La più libera delle voci è quella che parla a tutti e non si schiera a fianco di nessuno, ma a seconda delle circostanze, con onestà intellettuale, dà spazio a tutti.

Continuate a sostenerci, leggeteci, perché ad Arezzo siamo gli unici a non essere imbavagliati in alcun modo.

A costo di farvi venire l’orticaria.

Gino Perticai
Dal 1973 nel mondo della comunicazione, una breve esperienza Milanese con A.P.C. agenzia di Marketing, con l’avvento delle prime radio in Fm inizia una serie di esperienze nelle radio locali: Radio Torre Petrarca, Radio OK, Golden Radio, Radio Life,  fino al 1998 momento in cui l’innata curiosità e la voglia di sperimentare novità lo portano a maturare il primo interesse sul world wide web. E' da lì che nel 2000 nasce l’idea delle prime testate regionali on line. Fonda Arezzo Notizie e la dirige fino al Giugno 2016. l'Ortica è la sua nuova scommessa.

LASCIA UNA RISPOSTA