Arezzo, tutte le notizie di oggi: 29 Gennaio

 

Ascolta l’audio

 


Rapina al Monte dei Paschi di Cavriglia, malviventi in fuga con il bottino 

Poco dopo le 12,00 quattro banditi, con il volto parzialmente nascosto, armati di trincetto hanno minacciato gli impegati, costringendoli a consegnare il denaro.
Forse all’esterno un quinto componente della banda a coprire la fuga.
Le indagini sono condotte dai carabinieri di Cavriglia e dalla compagnia di San Giovanni.
La banda nei giorni scorsi aveva effettuato un doppio colpo, uno a Loro Ciuffenna e uno a Terranuova.

Cinese coltivava marijuana a Foiano 

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Foiano  hanno controllato un capannone in affitto ad un cittadino cinese,  l’uomo lo aveva adibito a coltivazione intensiva di  marijuana, all’interno sono stati trovati  circa 37 chili tra marijuana essiccata e piantine da invasare.
L’intero stabile era stato suddiviso in sette locali con carton gesso, e ciascuna stanza era adibita alla coltivazione intensiva della sostanza stupefacente quella rinvenuta consiste in oltre 20 kg di marijuana essiccata e oltre 13 kg di piantine germogliate da coltivare.
Il locale era in stato di abbandono poiché il cinese che l’aveva in affitto proprio pochi giorni prima del controllo, probabilmente preoccupato per i numerosi controlli che i carabinieri svolgono nella zona, aveva mandato ai proprietari del capannone una lettera di recesso anticipato dal contratto, portando via gran parte della marijuana presente, ma non tutta. Denunciato, si sarebbe reso irreperibile.

Pluripregiudicato, ai domiciliari a Strada

Arrestato un 49enne italiano, pluripregiudicato e ricercato, da parte della Stazione di Strada in Casentino, su cui pendeva un ordine di esecuzione della Procura di Arezzo, per espiare un cumulo di pene per reati relativi a false attestazioni.
Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato presso il proprio domicilio, in regime di detenzione domiciliare.

Spacciatore rumeno denunciato in Casentino

Nell’ambito dei controlli antidroga, una denuncia a piede libero dei Carabinieri della Stazione di Pratovecchio Stia, per un 23enne rumeno, residente in Casentino che viaggiava a bordo della propria autovettura con alcuni grammi di marijuana, ma denaro contante, ritenuto provento dello spaccio e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Marijuana sequestrata a tre persone

Il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Bibbiena ha segnalato un 28enne italiano e un 27enne rumeno, residenti in Casentino, alla Prefettura di Arezzo, quali assuntori di sostanze stupefacenti.
A loro carico sequestrate modiche quantità di marijuana.
I militari della Stazione di Rassina hanno svolto analoga attività nei confronti di un 24enne italiano di Capolona, con diversi precedenti di polizia, anche relativi agli stupefacenti.
A suo carico sequestrata marijuana come nel caso degli altri due giovani.

Socialisti aretini soddisfatti per l’intitolazione di una strada a Craxi

L’intitolazione di una strada di Arezzo a Bettino Craxi è il riconoscimento dell’opera di un grande politico italiano.
A sostenerlo è il Partito Socialista Italiano della Zona Aretina, che esprime soddisfazione per il via libera da pare della giunta alla concretizzazione di un atto di indirizzo presentato nel lontano 2007 dal consigliere Giovanni Pelini, che riconosce il valore delle intuizioni riformatrici dello statista in campo sociale, econo mico ed internazionale.

Guida sotto l’effetto di droga, denunciato

La Stazione dei Carabinieri di Poppi ha denunciato per guida in stato di alterazione psicofisica, dovuta all’uso di cannabinoidi, un macedone di 19 anni residente in Casentino.
In media circa 10 pattuglie giornaliere hanno battuto l’intero territorio del Casentino scongiurando anche il verificarsi di furti in abitazione, con circa 200 persone in totale controllate.

Pirateria informatica a San Giovanni Valdarno

I finanzieri della compagnia di San Giovanni Valdarno, nell’ambito di una operazione
hanno accertato l’irregolare utilizzo di alcuni software, da parte di una società operante nel settore della ricerca, che offre servizi di consulenza in campo geologico e ambientale.
Riscontrata la presenza di software di disegno tecnico (Autocad) ed altri software multiservizi (Adobe, Office), attivati ed in uso in totale illegalità, la società è stata multata per 13 mila euro.

Cane smarrito, i Carabinieri lo salvano

Ieri, in Casentino, la pattuglia della stazione carabinieri di Rassina, con il comandante della compagnia, si è imbattuta in un cane che vagava lungo la strada regionale 71 all’altezza del Corsalone.
Spaurito e confuso, rischiava di essere investito dalle auto, finché aperta la portiera della macchina di servizio, si è accucciato sui sedili.
Portato in caserma a Rassina, sono state avviate le ricerche del proprietario, risultato poi un anziano di Montecchio di Chiusi della Verna.

Sabato la  premiazione dei  Giostratori  

Sabato 1 febbraio, nel Chiostro di Palazzo Comunale (o nella Sala del Consiglio Comunale in caso di maltempo), si svolgerà la 26esima edizione della cerimonia di premiazione dei giostratori.
L’evento, che inizierà alle ore 11, celebra i cavalieri protagonisti delle edizioni 2019 della Giostra del Saracino, alla presenza del sindaco Alessandro Ghinelli, del vicesindaco con delega alla Giostra Gianfrancesco Gamurrini e dei rettori dei quattro quartieri.
Saranno rese note le dediche delle lance d’oro 2020.

Union Rugby Arezzo chiude il girone d’andata con una sconfitta

La Union Rugby Arezzo arriva al giro di boa della stagione con una sconfitta.
L’ultimo turno del girone d’andata del campionato nazionale di serie C1 ha visto la squadra aretina impegnata sul campo del Gispi Rugby Prato, in una delicata trasferta che si è conclusa con il punteggio di 14-8 a favore dei padroni di casa.
Domenica 16 febbraio gli aretini affronteranno la prima trasferta isolana della stagione con l’Elba Rugby.

LASCIA UNA RISPOSTA