Arezzo: tutte le notizie di oggi 23 Gennaio

 

Ascolta l’audio

 

TIR nel mirino in A1: contestate 33 infrazioni e tolti 50 punti dalle patenti

La Sezione Polizia Stradale di Arezzo, insieme alla Municipale aretina, hanno monitorato il   transito dei TIR, al casello autostradale in particolare quelli che trasportano sostanze pericolose.
L’attività ha consentito di controllare 80 veicoli, con la contestazione di 33 infrazioni, di  cui 11 a conducenti di merci pericolose.
I poliziotti hanno scoperto un 34enne, originario di Firenze e con un carico di collettame, che aveva bevuto,  chi guida per professione deve farlo senza sorseggiare neppure un bicchierino.
L’uomo aveva anche una dose di eroina nel pacchetto di sigarette e, alla richiesta di spiegazioni, non ne ha date, rifiutandosi anche di andare in ospedale per effettuare controlli più specifici.
La Polstrada lo ha segnalato per possesso di droga e per guida in stato di ebbrezza, ritirandogli la patente e togliendogli 15 punti.
Il TIR gli è stato sequestrato.


Arrestato per spaccio di stupefacenti

Durante il servizio di controllo del territorio, nei pressi della Zona E di Indicatore, i poliziotti del Nucleo Volanti della Questura aretina hanno controllato un giovane cittadino nigeriano di 27 anni, disoccupato, che alla loro vista aveva dato segni di nervosismo e agitazione.
Risultava poi in possesso di 11,41 grammi di eroina, confezionata in un involucro di cellophane nascosto nell’incavo di una mano, e 200 € in contanti.
Il soggetto è stato quindi arrestato, in attesa del successivo processo con rito per direttissima.

Ruba cassetta delle offerte in chiesa: arrestato

I Carabinieri del Comando Compagnia di Sansepolcro hanno arrestato un cittadino magrebino 40enne, pluripregiudicato, responsabile di furto aggravato delle offerte presso la chiesa “Del Bambin Gesu’”, a Sansepolcro.
I militari sono intervenuti, sorprendendo in flagranza all’uscita della Chiesa l’uomo, con in mano la cassetta delle offerte, che conteneva circa 350 euro.
Il tempestivo intervento dei militari, ha consentito il recupero della refurtiva, poi restituita al Parroco.

Denunciata imprenditrice di Sansepolcro per truffa

I Carabinieri della Compagnia di Sansepolcro hanno denunciato un’imprenditrice del settore di energia rinnovabile, 40enne tifernate, che con inganno, non rispettava il contratto stipulato con il committente, per la fornitura di impianto fotovoltaico arrecando al committente stesso, residente in Valtiberina, un danno per un valore ammontante a 76 mila euro.
La donna, al fine di ottenere la sospensione dell’efficacia esecutiva della sentenza emessa dal Tribunale di Perugia in favore del danneggiato, ha presentato presso la Corte d’Appello un’istanza, alla quale aveva allegato una visura, falsa e fuorviante, con il fine di indurre il Giudice in errore e far sospendere l’esecutività della sentenza.

Arezzo, l’aria inquinata e le polveri sottili, ma nessuno ne parla

Il comitato Arezzo 2020 segnala come “Ad Arezzo dal primo gennaio ad oggi, la centralina di Piazza della Repubblica ha rilevato per nove giorni picchi di polveri sottili molto superiori al limite di legge (50 microgrammi per metro cubo), e per tre giorni valori praticamente al limite.
In tutto dodici giorni critici.
Sono dati pubblicati sul sito Arpat, a disposizione di tutti.
Dai primi di dicembre questo dato è in progressivo aumento e, viste le condizioni atmosferiche, era del tutto prevedibile che si arrivasse a questa situazione”.

Denunciata per violazione degli obblighi di assistenza familiare

I Carabinieri di Sansepolcro hanno denunciato una casalinga 48enne, dell’Est Europa, sposata con un uomo italiano di 73 anni, residenti nel comune biturgense.
La donna, dopo aver abbandonato il domicilio, dilapida tutti i beni del marito, e si sottrae agli obblighi di assistenza del coniuge, lasciando a se stesso il marito,anziano, malato e bisognoso di cure.

Uomo si finge fruttivendolo ma è un ladro

I Carabinieri della Stazione di Monterchi hanno denunciato uno degli autori di un furto con destrezza ai danni di un anziano di Monterchi.
L’84enne si ferma nei pressi del furgoncino di frutta e verdura in località Le Ville di Monterchi quando un giovane, con mossa repentina e destrezza gli asporta dal
portafoglio circa 80,00 euro, sale sul mezzo e si da alla fuga con il complice.
L’anziano denuncia immediatamente il fatto ai Carabinieri, che ha individuano e fermano un ambulante 23enne di Napoli.

Furto di dati e contratto non richiesto

Numerosi cittadini si erano rivolti a Federconsumatori Arezzo, denunciando un vero e proprio “furto di dati”, grazie al quale si erano poi ritrovati titolari di un nuovo contratto di fornitura di energia elettrica mercato libero con ENI gas & luce Spa, non richiesto.
Il Garante per la Privacy si è pronunciato ed ha comminato ad ENI una sanzione di 3.000.000 di euro, in quanto soggetto responsabile dei dati, attraverso i quali sono stati attivati i contratti non richiesti, fraudolentemente avuti da un agenzia subappaltata.

Manifestazione delle sardine in piazza San Jacopo: ecco le modifiche al traffico

Sabato 25 gennaio, dalle ore 18 alle 20, si svolgerà in piazza San Jacopo la manifestazione “6.000 sardine ad Arezzo”.
Dalle ore 15 alle ore 21 del giorno stesso sono quindi istituiti il divieto di transito e il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, in ambo i lati di piazza San Jacopo; in Corso Italia (tratto compreso tra via Spinello e via Crispi); in via dell’Anfiteatro (tratto compreso tra via della Società Operaia e Corso Italia); in via Verdi; in via San Giovanni Decollato.
Nelle strade limitrofe la circolazione subirà alcune modifiche: i veicoli che percorrono via Spinello, giunti all’altezza di Corso Italia, avranno l’obbligo di proseguire la marcia a diritto in direzione di via Niccolò Aretino.

La Chimera Nuoto è scesa in vasca al Challenge di Ginevra

Un gruppo di agonisti della società aretina ha gareggiato al 53° Challenge Internazionale di Ginevra, in Svizzera, in una competizione in cui sono scese in vasca squadre provenienti dall’Italia, dall’Europa e dagli Stati Uniti, con la partecipazione anche di alcuni nuotatori della nazionale.
I migliori piazzamenti portano la firma di Eleonora Camisa, che negli Assoluti ha colto un ottimo quarto posto nei 100 delfino, e ha centrato le finali nei 200 delfino e nei 50 delfino, ma positive sono risultate anche le prove di Matteo Vasarri e di Isabella Trojanis.

in aggiornamento
Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA