Arezzo: tutte le notizie di oggi 16 Gennaio

Ascolta l’audio

 

 

Indagati per corruzione Roggi, Bardelli e Amendola

Il pubblico ministero Andrea Claudiani, con l’ipotesi di reato di corruzione, sta indagando Luca Amendola, amministratore unico di Arezzo Multiservizi, Lorenzo Roggi presidente di Arezzo Casa e Roberto Bardelli, consigliere comunale del gruppo misto.
La ricostruzione della vicenda, fatta dal pm, ipotizzerebbe il reato di corruzione, con Amendola nei panni del corruttore e Bardelli e Roggi in quelli dei corrotti.
Amendola, secondo Bardelli, avrebbe promesso di versargli 200 mila euro attraverso l’intervento di una banca e in cambio da Bardelli avrebbe dovuto avere un sostegno alla sua designazione ad amministratore unico di Multiservizi, tramite pressioni su chi decideva la nomina.

Indagine Multiservizi, commenti dalla politica aretina

Indignazione ed esternazioni ufficiali da parte di alcuni politici aretini, in merito alla vicenda Multiservizi.
I Segretari provinciale e comunale del Pd, Francesco Ruscelli e Alessandro Caneschi, affermano come “Nominati riottosi che non rispettano le indicazioni di chi li ha “messi” in quel ruolo.
Nominandi che pensano di poter utilizzare il denaro per avere una carica: se c’è stato il reato di corruzione, lo deciderà la magistratura ma già oggi abbiamo atti della magistratura stessa che sembrano evidenziare una cultura politica capace di generare comportamenti inaccettabili e silenzi istituzionalmente incomprensibili”.
Il capogruppo Pd, Luciano Ralli, commenta come “Prima Coingas e adesso Multiservizi.
Nella prima storia si afferma un concetto: chi viene nominato risponde a chi l’ha nominato.
Ma non secondo criteri di efficienza, trasparenza e produttività ma secondo il criterio della fedeltà”.
Il capogruppo consiliare Francesco Romizi chiede “alla maggioranza: dove sono oggi le voci critiche, quando cominciarono a trapelare i primi coinvolgimenti nell’inchiesta Coingas?
Oggi che a questa inchiesta se ne aggiunge un’altra, a qualcuno non vengono dubbi da esprimere ad alta voce, invece di limitarsi a sottoscrivere le 10 righe di facciata dal contenuto scontato?”

Roberto Rossi, sospensione del Tar per nuovo posto di procuratore

il Tar del Lazio ha sospeso la delibera del Csm, con il bando del posto di Procuratore della repubblica di Arezzo, dopo aver negato la proroga di cinque anni a Roberto Rossi.
Questo primo pronunciamento del tribunale amministrativo anticipa la trattazione della complessa questione, che sarà discussa in una udienza a inizio giugno.

Bocuse D’Or, cuoca aretina protagonista

la Chef Marialuisa Lovari, vicepresidente dell’Associazione Cuochi Arezzo, affiancata da un team aretino composto da Susanna Del Cipolla e Briget Gimmi, sono in gara al Bocuse D’Or, con l’obiettivo di guadagnarsi le qualificazioni al’importante competizione mondiale delle arti gastronomiche.
L’Accademia Bocuse d’Or Italia, con la collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi, dovrà individuare il Team Italia che prenderà parte alle gare europee di Tallin 2020, per guadagnarsi le qualificazioni alle finali del Bocuse d’Or di Lione 2021.

Anna Lapini rieletta alla guida di Confcommercio Toscana
Sarà ancora l’imprenditrice aretina Anna Lapini a guidare la Confcommercio Toscana, come presidente in carica per i prossimi cinque anni.
A sancire l’inizio del suo secondo mandato è stata l’assemblea elettiva dell’organizzazione di categoria, che in Toscana conta quasi 50mila associati, fra gli imprenditori e i professionisti del settore terziario.

Inaugurata la nuova stazione di San Giovanni Valdarno

L’intervento di riqualificazione, ha riguardato i fabbricati, i due marciapiedi a servizio dei binari, per facilitare l’accesso ai treni e collegati al sottopassaggio con scale fisse e due nuovi ascensori, il sottopassaggio, i servizi igienici, gli impianti di illuminazione, gli sportelli della biglietteria.
Anche la piazza esterna ha subito interventi ed è stato realizzato un parcheggio biciclette coperto, dotato di 86 posti e direttamente collegato con la viabilità esterna.
Sarà a breve reso completamente accessibile anche l’accesso dal parcheggio comunale di Via Vetri Vecchi, che sarà collegato con il sottopassaggio ferroviario da un nuovo ascensore panoramico in acciaio e vetro coperto da una apposita pensilina.

Scuole comunali dell’infanzia: aprono le iscrizioni

Aperte fino a venerdì 14 febbraio le iscrizioni per l’anno scolastico 2020/2021 alle scuole comunali dell’infanzia.
Le domande di ammissione potranno essere fatte esclusivamente on line accedendo al sito www.comune.arezzo.it/strumenti online/domande scuola online.
Per agevolare le famiglie nella scelta, per due martedì consecutivi, il 21 e 28 gennaio, in occasione degli open day, sarà possibile visitare le strutture dalle 16,30 alle 18,30.
Le scuole sono Acropoli, Orciolaia, Pallanca, Don Milani, Villa Sitorni per un totale di 140 posti disponibili, di cui 8 riservati ai bambini con disabilità grave.

Servizio civile nei pronto soccorso, al via bando per 130 giovani

E’ stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana, e resterà aperto fino al 14 febbraio, il bando rivolto ai giovani che vogliono fare servizio civile nei pronto soccorso degli ospedali toscani: 130 posti, nelle aziende sanitarie e ospedaliere, per una durata di 12 mesi, di cui 30 alla Usl Sud Est.
Ai giovani in servizio civile spetta un assegno mensile di 433 euro.
L’avviso è pubblicato ai seguenti indirizzi:
www.regione.toscana.it/servizio-civile
giovanisi.it/servizio-civile

LASCIA UNA RISPOSTA