Arezzo: tutte le notizie di oggi 11 Gennaio

Ascolta l’audio

 

 

Auto in fiamme a Badicorte

Mentre viaggia in auto la vettura prende fuoco, ma il conducente riesce a bloccare il veicolo avvolto dalle fiamme e a mettersi in salvo.
E’ successo a Badicorte, nel comune di Marciano della Chiana.
L’incendio si è sviluppato su una Audi Q3, partito dal motore fino.
L’uomo ha fatto in tempo a rendersi conto di cosa stava accadendo abbandonata la vettura ha chiamato i vigili del fuoco.


Montevarchi: continuano i controlli nelle abitazioni del centro storico

Proseguono i controlli di natura amministrativa, coordinati con la locale Polizia Municipale, al fine di verificare le effettive residenze del centro storico, presso diverse abitazioni dove risiedono famiglie di cittadini extracomunitari.
Nell’ambito di uno di questi controlli, sono stati rinvenuti e sequestrati 8 grammi di marijuana all’interno di una abitazione, dove risiedevano un cittadino senegalese e due nigeriani, incensurato il primo al contrario dei due coinquilini, tutti e tre disoccupati.

Sunia ad Arezzo Casa: “basta con le spese di amministrazione”

Primo incontro tra il Sunia Cgil e il nuovo Direttore di Arezzo Casa, Fabrizio Raffaelli.
Il Sunia ha presentato le sue richieste e individuata una priorità: “il problema è quello delle spese di gestione dei servizi, cioè la quota da pagare all’amministratore”.
Oggi è carico degli assegnatari ma così non deve essere.
Spetta infatti al proprietario, come accade nei condomini ordinari; quella di Arezzo Casa è una prassi non supportata da alcuna normativa”.

Truffe online, denunciate due persone

A Montevarchi, i Carabinieri hanno accertato come un uomo ed una donna, entrambi di origine campana e con precedenti penali specifici alle spalle, fossero riusciti tramite la classica truffa della finta compravendita online, a far accreditare il primo sulla propria carta postepay  350 euro, richiesti ad un valdarnese per l’acquisto di un cane, mai consegnato e in un secondo caso, invece, la somma di 150 euro era stata fatta accreditare su un conto corrente bancario a lei intestato, come acconto per una settimana di vacanze, sparendo poi nel nulla.
Rintracciati, sono stati denunciati alle autorità.

Casentino, i sindaci incontrano l’assessore Saccardi a Bibbiena

I sindaci del Casentino aprono il 2020, facendo il punto sul futuro della sanità del territorio in un incontro con l’assessore Saccardi, i consiglieri regionali di maggioranza e la Direzione aziendale della Ausl Toscana sud est.
Otto le questioni sul tavolo, le stesse su cui, durante questi mesi, hanno spesso chiesto chiarimenti.
I temi affrontati riguardano la medicina interna, la salute mentale, i centri diurni e l’organico degli anestesisti.

Albanese pregiudicato evade dai domiciliari

Un cittadino albanese, da tempo sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per numerosi reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato denunciato per evasione, l’uomo non era  in casa durante i controlli di routine delle forze dell’ordine.

Stalkera la ex moglie, denunciato

I militari della Compagnia di San Giovanni Valdarno, hanno denunciato un operaio pregiudicato che, oltre ad aver ripetutamente perseguitato la sua ex moglie, aveva recentemente cercato di introdursi nell’abitazione della donna, finendo però coinvolto in una zuffa con un altro ex marito della donna ed il fratello, i quali lo hanno malmenato.

La Polizia di Stato smantella banda di albanesi

Gli uomini della Squadra Mobile hanno arrestato un albanese di 23 anni irregolare sul territorio nazionale.
Il soggetto era stato arrestato in flagranza di reato il 27 novembre 2019.
Assieme ad un suo connazionale, è accusato per il reato di furto in abitazione e furto di auto, mentre un terzo complice era riuscito a far perdere le sue tracce.

I Pronto Soccorso della provincia di Arezzo si allineano al nuovo modello organizzativo

Dal 14 gennaio, negli ospedali aretini, l’accesso degli utenti al Pronto Soccorso si baserà su tre linee: alta intensità (codice 1), media intensità (codice 2), bassa intensità (codice 3), non urgenza (codice 4 e 5).
Spariscono quindi i codici colori, che si basavano sulla gravità e si modifica il lavoro degli operatorisulla base dell’urgenza del caso e sulla quantità di risorse che necessita l’utente.

Bronchi e Fornasari, chiesta la condanna dal PM

Richiesta di condanna per l’ex presidente di Banca Etruria Giuseppe Fornasari, e l’ex direttore generale Luca Bronchi: due anni al primo e un anno e 8 mesi all’altro.
Questa la richiesta del Pm d’appello, Domenico Manzione, col secondo processo per l’ostacolo alla vigilanza di Bankitalia, dopo l’assoluzione generale in primo grado.
Proposto il proscioglimento per terzo imputato, l’ex direttore centrale David Canestri, responsabile del risk management, con la motivazione di non aver concorso nel reato.


Domenica 12 gennaio, in occasione della partita casalinga con la Pianese, torna “Tutti insieme per l’Arezzo”

La Società ha invitato due settori giovanili della provincia: la Virtus Lignano e la Castiglionese.
I ragazzi, accompagnati dai loro allenatori, entreranno in campo prima della partita per osservare il riscaldamento e poi saliranno in tribuna insieme ai loro genitori per sostenere gli amaranto.

Ultima giornata di andata al Palasport Estra per l’Amen SBA, avversario Montale

Domani alle ore 18.15, al Palasport Estra l’Amen Scuola Basket Arezzo giocherà l’ultima giornata di andata
ospitando il Basket Montale.
Entrambe le squadre risultano appaiate in classifica a quota 12 punti dando a questo incontro ulteriori motivazioni oltre alla semplice conquista dei 2 punti.

Redazione
L’obiettivo de L’Ortica è quello di creare un luogo dove l’informazione non si confonda con i numerosi altri siti di notizie generaliste ma attraverso una satira di qualità ed una provocazione intelligente riesca a creare nel pubblico l’interesse costante a visitarla ed a partecipare anche attivamente. Ad una informazione precisa sugli avvenimenti locali si aggiunge quindi una stimolazione continua alla lettura degli articoli che diventano un passaggio quasi obbligato non solo per i soggetti, pubblici e non, che risultano protagonisti dei pezzi pubblicati ma anche per una larga fetta di pubblico che, stanca di una informazione paludata, ricerca una valida alternativa che la rappresenti in modo intelligente e dinamico.

LASCIA UNA RISPOSTA