8 poliziotti in più ad Arezzo, ma a Massa Carrara sono 17…

Il piano di potenziamento delle questure di tutta Italia non c’entra niente con la richiesta dell’esercito per strada del sindaco Ghinelli.
L’esercito per fortuna non l’avremo, che a noi aretini non è che ci piaccia una città militarizzata, ma qualche poliziotto in più è il benvenuto, a patto che si vedano pattuglie in giro a tutte le ore.
Il questore ha detto che andranno tutti e otto per strada; vedremo se sarà così e se disporremo di quattro volanti in più…

Intanto registriamo che il Governo “del cambiamento” dell’emergenza Arezzo se ne frega, oppure non la ritiene tale.
Infatti i poliziotti in più inviati a Massa Carrara saranno 17, a Lucca 16, a Pisa 12…

A Siena saranno 8, esattamente come ad Arezzo, anche se dell’emergenza Siena nessuno ha mai parlato e i cugini contano quasi 40000 abitanti in meno…

CONDIVIDI
PrecedenteI Cammini di San Francesco son diventati un fottio
SuccessivoCordata aretina acquista il Livorno? Non c’è più religione
Pietro Aretino
« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco, che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo, scusandosi col dir: "Non lo conosco"! » (Ironica epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio[1]) È conosciuto principalmente per alcuni suoi scritti dal contenuto considerato quanto mai licenzioso (almeno per l'epoca), fra cui i conosciutissimi Sonetti lussuriosi. Scrisse anche i Dubbi amorosi e opere di contenuto religioso, tese a farlo apprezzare nell'ambiente cardinalizio che a lungo frequentò.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA